Patrizia De Blanck, il dramma dell’omicidio dell’ex fidanzato

Patrizia De Blanck ha avuto molto amori ma uno l’ha segnata particolarmente perché è diventato un fatto di cronaca nera

C’è una triste storia di cronaca nera che riguarda la vita di Patrizia De Blanck. Di recente In un intervista al settimanale Oggi, prima che entrasse come concorrente nella Casa del Grande Fratello Vip, Patrizia Del Blanck ha raccontato dell’uccisione di Farouk Chourbafi, suo ex fidanzato.

Patrizia De Blanck

Erano gli anni ’60 e Farauk era un ricco industrale egiziano, trovato senza vita in via Veneto a Roma: fu ucciso con colpi d’arma da fuoco e il viso sfigurato con l’acido.

Nell’intervista ha raccontato che quell’acido era per lei. A compiere l’omicidio fu l’amante egiziana di lui, Claire Bebawi, accecata dalla gelosia. “Farouk l’aveva lasciata per me”, ha detto. Ma nonostante la condanna riuscì a fuggire all’estero, senza passare in galera un solo giorno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Patrizia De Blanck: che fine ha fatto Giada, la figlia della contessa

Patrizia De Blanck, tutti i suoi amori: c’è anche Alberto Sordi

Nel corso della sua vita sono tanti gli uomini amati dalla contessa che ha anche svelato alcuni dettagli più intimi come quelli su Alberto Sordi: “Con lui è durata tutta la vita, non è mai finita – ha affermato – ci siamo sentiti sempre”, aggiungendo che a letto non era un grande amatore ma una persona molto divertente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gianni Morandi: “Pochi secondi e sarei morto…”, il grave incidente

Chi era molto focoso, “anche troppo”, era Warren Beatty. Poi c’è stato Franco Califano, “bello e dannato, mi ha sedotto suonando la chitarra su una barca sul lago di Bracciano”. Una storia c’è stata anche con il figlio di Onassis, morto a solli 24 anni in un incidente aereo. Altre relazioni anche Raul Gardini e Mohamed Al-Fayed, definito tirchiaccio perché le regalò “una collana di bigiotteria”.