Cuori, dov’è girata la fiction targata Rai: le location

0
468

Cuori sta appassionando molti telespettatori: in tanti hanno riconosciuto alcuni posti simbolo della città

In molti si chiedono dove hanno ricostruito i luoghi narrati nella fiction ambientata nella Torino degli anni Sessanta del secolo scorso. Questa sera ci sarà il secondo appuntamento.

Cuori
Screen YouTube

La location principale di Cuori è Torino, la città caratterizzata dalla sue tante e belle piazze e costruzioni in stile barocco. Luoghi certamente già riconosciuti e apprezzati dai telespettatori, soprattutto torinesi.

In particolare, alcune scene hanno avuto come teatro il Docks Torino-Dora, plesso di vecchi magazzini generali situato nella zona settentrionale della città, ormai in disuso dagli anni ’60.

Tra i posti riconosciuti c’è certamente Palazzo Cisterna dove oggi sorge la Biblioteca di storia e cultura del Piemonte Giuseppe Grosso e l’archivio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cuori, Daniele Pecci: Cesare Corvara è esistito? Ecco la risposta

I luoghi di Cuori: dove hanno ricostruito l’ospedale

Alcune scene sono state girate anche al complesso fieristico Torino Esposizioni, quei famosi quattro edifici che circondano un giardino. Oltre al palazzo Cisterna nello stile barocco rientra anche la Cavallerizza Reale, patrimonio mondiale dell’Unesco così come il Castello del Valentino e l’omonimo parco.

Il set è stato allestito anche presso il settecentesco Teatro Carignano, presso la la Galleria Subalpina e su in collina, il Monte dei Cappuccini. Anche strutture universitarie hanno aperto le proprie porte come la Facoltà di Anatomia.

Le scene più importanti sono quelle dell’oSepdale Le Molinette e non sono stati usati locali nosocomio prestati pe l’occasione ma i reparti sono stati ricostruire negli studi Lumiq. Gli esterni di questo, invece, è l’ex Ospedale Militare Riberi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> In diretta con la febbre, “E le norme anti Covid?”: È bufera

La stagione meterologica della fiction sempre proprio quella attuale. Le riprese hanno avuto in tutto una durata di sei mesi: sono cominciate circa un anno fa, nel settembre 2020, e sono terminate a marzo 2021.