Michele Ramadori campione L’Eredità: che fa nella vita, quanto ha vinto

Cosa sapere sul giovane Michele Ramadori campione al quiz show L’Eredità: che fa nella vita e quanto ha vinto.

Un nuovo protagonista si affaccia al quiz show L’Eredità, il più longevo della televisione italiana che ogni sera va in onda su Raiuno prima del telegiornale. Si tratta del perugino Michele Ramadori, che grazie alla performance del 24 ottobre ha già conquistato il pubblico.

(screenshot video)

Il giovane classe 1993 si è ben comportato e stando alle anticipazioni – le puntate del quiz show sono registrate – farà ancora meglio nelle prossime puntate alle quali prenderà parte. A spoilerare qualcosa ci pensa una sua amica su Facebook: “Sono contenta che tu abbia vinto in totale 100.000 euro”. Non sappiamo se quella della giovane sia una battuta e comunque non ci sono conferme ufficiali sulla sua vincita.

Leggi anche –> L’Eredità, cade sull’impegnativo e saluta: “Mi sono tolta lo sfizio…”

Resta il fatto che la bravura e la conoscenza di Michele Ramadori a qualcuno fanno pensare alle capacità di un altro concorrente del quiz show, ovvero al grandissimo campione Massimo Cannoletta. Vedremo se riuscirà anche lui a ripetersi, ma intanto scopriamo di più su questo ragazzo, che è davvero molto impegnato su più fronti.

Leggi anche –> Jean Marie Rey campione a L’Eredità: quanto ha vinto

Tutte le curiosità su Michele Ramadori, campione al quiz show L’Eredità

Laureato in Filosofia a Perugia con una tesi sul filosofo ghanese Kwasi Wiredu, Michele Ramadori è particolarmente attivo nel sociale e nel mondo del terzo settore. Specializzato appunto rispetto al pensiero di Wiredu, che ha contribuito a teorizzare la cosiddetta decolonizzazione concettuale nella filosofia africana, il giovane perugino lavora per un’agenzia di formazione, nell’ambito dell’europrogettazione.

Si occupa in particolare di implementazione e dell’ideazione di progetti europei, mentre in precedenza ha lavorato nel terzo settore, occupandosi di immigrazione, protezione sociale e rifugiati. Ha collaborato con alcune riviste online sul tema delle migrazioni e delle zone di conflitto in tutto il mondo, inoltre si è occupato di sensibilizzazione e prevenzione su Hiv/Aids. Tra le sue aree di interesse anche quella che riguarda i NEET e il mondo dei diritti LGBT+.

Ha ottenuto alla Sapienza di Roma la Laurea Magistrale in Filosofia ed Etica delle relazioni. Ieri, non è riuscito a conquistare il montepremi della Ghigliottina, ma comunque su Facebook viene promosso a pieni voti dai suoi amici: “Telegenico al massimo e hai fatto una bella figura!”. Nulla sappiamo della sua vita sentimentale.