Blind, lo scherzo delle Iene: chi è la fidanzata Greta e la confessione

Blind, lo scherzo delle Iene finisce in tragedia la proposta di matrimonio diventa qualcosa di molto delicato e soprattutto inaspettato.

Nel programma in onda su Italia1, questa sera è andato in onda lo scherzo tenuto dal rapper Blind, il suo vero nome è Franco Rujan, l’autore di “Cuore Nero”, l’artista proviene da X Factor, con la collaborazione delle Iene ha deciso di fare uno scherzo alla sua fidanzata, Greta.

Blind, lo scherzo delle Iene finisce in lacrime, cosa è successo (Screenshot)
Blind, lo scherzo delle Iene finisce in lacrime, cosa è successo (Screenshot)

Il rapper nasce a Perugia, è di origini rumene, ha collaborato in diverse occasioni con Le Iene, l’anno scorso parteciò con Emma Marrone la sua ex coach di X Factor, dove faceva credere ad un discografico di avere una relazione amorosa con Emma.

Durante lo scherzo che è andato in onda questa sera, qualcosa non è andato nel verso giusto, in un primo momento il giovane Rujan si è divertito nel tenere uno scherzo alla sua fidanzata Greta, ad  un certo punto il suo volto si è trasformato e tutti sono rimasti senza parole.

Lo scherzo è stato ideato dalla Iena Alessandro Onnis, la proposta di matrimonio si è trasformata in una vera e propria tragedia per il rapper Blind, lacrime e disperazione per il rapper sono giunte improvvisamente.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Le Iene martedi 25 maggio: dallo scherzo a Khaby Lame, all’ambulanza della morte

Blind, lo scherzo in collaborazione con Le Iene teso alla sua fidanzata Greta

Greta è la sua fidanzata, lo ha salvato dai momenti bui del suo passato, se non avesse incontrato Greta ha dichiarato in passato che sicuramente sarebbe morto, la sua fidanzata è riuscita a dargli la spinta giusta per superare i traumi del suo passato.

L’esigenza di passare alle droghe durante l’adolescenza nacque dalla rabbia, la situazione in famiglia non era molto facile e non aveva un modo sano per sfogare la sua rabbia.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Marco Masini: da ‘Iena per un giorno’ il cantante diventa “vittima” dello scherzo de…

Subito dopo ha cominciato a far uso di droghe per poi cominciare a venderla sin dai primi anni dell’adolescenza, con il tempo è nata anche la curiosità e l’emulazione, il suo quartiere Ponte San Giovanni è da sempre un quartiere difficile con tanta diffusione di spaccio e malavita.

Il cantante ha dichiarato che se i suoi non avessero avuto un rapporto così violento tra di loro, la sua strada sarebbe stata diversa, dopo la loro separazione per il cantante cominciò un periodo buio della sua vita.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Marco Maddaloni vittima de Le Iene: lo scherzo non finisce bene

Ha dichiarato che tutto nasce da come la famiglia imposta il rapporto, se nasci in un contesto sereno non fai cose sbagliate, i genitori tendono ad indirizzare il figlio verso le scelte giuste.

Se un bambino invece cresce in una situazione caotica, dove mancano sempre i soldi e non si è d’accordo sul suo futuro, prenderà  inesorabilmente strade che portano all’autodistruzione dei figli.