Mariah Carey, che fine ha fatto la popstar: la lotta contro la malattia

0
272

La vita privata di Mariah Carey, che fine ha fatto la popstar: la lotta contro la malattia, ecco il suo drammatico racconto.

La trasmissione di Raiuno ‘Tale e Quale Show’ dedica oggi un omaggio a una grandissima artista internazionale: stiamo parlando di Mariah Carey, che verrà imitata dalla bravissima Francesca Alotta. Della popstar, interprete di tanti successi, da diversi anni si sa sempre meno.

(screenshot video)

Ha da poco compiuto trent’anni di carriera, ne ha 52 suonati e ha venduto 220 milioni di dischi in tutto il mondo a partire dai primissimi anni Novanta. Però da diverso tempo combatte contro un male oscuro: come raccontato anche dalla rivista People, infatti, soffre di un disturbo bipolare.

Leggi anche –> Mariah Carey, la sorella le fa causa dopo le rivelazioni scottanti

Sebbene le sia stata diagnosticata per la prima volta nel 2001 (quando è stata ricoverata in ospedale per un crollo fisico e mentale), la star del pop internazionale “non volevo crederci”, ha confessato la stessa cantautrice superstar e record di vendite al caporedattore di People, Jess Cagle.

Leggi anche –> Francesca Alotta: “Operata d’urgenza”, il tumore della cantante

La malattia di Mariah Carey: la cantante ci convive da vent’anni

Mariah Carey, accusa la sorella Alison nel suo libro autobiografico

Qualche tempo fa, la cantante ha affermato di aver finalmente cercato una cura dopo “il paio di anni più difficili che abbia passato” – anni di sconvolgimenti professionali, con la partecipazione a un reality show e drammi romantici. “Fino a poco tempo fa ho vissuto nella negazione e nell’isolamento e nella costante paura che qualcuno mi esponesse a questo”, ha confessato.

Poi ha ancora affermato: “Era un fardello troppo pesante da portare e semplicemente non potevo più fare finta di niente. Ho cercato e ricevuto cure, ho messo intorno a me persone positive e sono tornato a fare ciò che amo: scrivere canzoni e fare musica”. La Carey ha trascorso molti dei suoi anni sotto i riflettori soffrendo in silenzio. Poi ha deciso di dire davvero basta a tutto questo.

Ora è in terapia e sta assumendo farmaci per il disturbo bipolare II, che comporta periodi di depressione e ipomania. Si tratta di un disturbo meno grave della mania associata al disturbo bipolare di tipo I, ma può ancora causare irritabilità, insonnia e iperattività. La cantante ha confessato: “In realtà sto prendendo farmaci che sembrano essere abbastanza buoni. Non mi fa sentire troppo stanco o pigro o cose del genere. Trovare il giusto equilibrio è la cosa più importante”.