Monica Vitti compie 90 anni: i film da vedere in tv

0
109

Una programmazione davvero speciale per Monica Vitti, che oggi compie 90 anni: i film da vedere in tv.

Una vita per il cinema, quella di Monica Vitti, l’immensa attrice italiana della quale però da un ventennio si sono perse le tracce. Infatti, la famosa attrice è apparsa in pubblico per l’ultima volta nel marzo del 2002, alla prima teatrale italiana di Notre-Dame de Paris.

(screenshot video)

Scandalo segreto, film del 1990 da lei scritto diretto e interpretato, e alla cui sceneggiatura ha collaborato il marito Roberto Russo, è la sua ultima apparizione sul grande schermo. Dunque, sono passati oltre 30 anni e la nota attrice – vincitrice tra gli altri di 5 David di Donatello e un Orso d’argento – ci manca molto.

Leggi anche –> Roberto Russo, chi è il regista e marito di Monica Vitti

In queste ore, sono in tanti a renderle omaggio e le programmazioni televisive sono un incessante ricordo della nota attrice, che come ha spiegato il marito Roberto Russo si trova a Roma, accudita da lui stesso e da una badante. Sia la Rai che il canale 34 di Mediaset hanno messo a punto una programmazione speciale.

Leggi anche –> Monica Vitti, chi è: che fine ha fatto, la misteriosa malattia

I film di Monica Vitti in una lunga maratona televisiva

Sul canale 34 per tutto oggi vedremo le pellicole più belle interpretate dalla grande Monica Vitti: si parte con “Deserto Rosso”, diretto da Michelangelo Antonioni, uno degli amori dell’attrice, quindi “Teresa la ladra” e “Basta che non si sappia in giro”. Il clou degli eventi in onore dell’attrice sono i film da lei interpretati insieme ad Alberto Sordi.

Vedremo così infatti “Io so che tu sai che io so”, “Polvere di stelle”, ma anche gli indimenticabili “L’anatra all’arancia” e “Ti ho sposato per allegria”, diretti dal grande Luciano Salce.

Omaggio alla Vitti anche su Raiuno durante “Oggi è un altro giorno”, in diverse trasmissioni di Raidue e su Rai Movie con il film “Qui comincia l’avventura” e Raiplay. Tante finestre dedicate, insomma, in attesa di venerdì sera e del documentario “Vitti d’arte, Vitti d’amore”, in onda su Raitre in prima serata.