Storia di una famiglia perbene, realtà o finzione: cosa c’è di vero

Storia di una famiglia perbene, è un romanzo contemporaneo ambientato a Bari e che andrà in onda su Canale 5 in una fiction di 8 episodi, basati sul romanzo scritto da Rosa Ventrella.

 

Il romando racconta le storia di un nucleo familiare, costituito da padre, madre e tre figli, di cui due maschi, Giuseppe e Vincenzo e la piccola Maria, protagonista del romanzo.

Storia di una famiglia perbene, cosa c'è di vero nella fiction su Canale 5 (Screenshot)
Storia di una famiglia perbene, cosa c’è di vero nella fiction su Canale 5 (Screenshot)

Mentre la famiglia De Santis vivrà in un quartiere povero, e in una casa fatiscente e molto modesta, la realtà e il destino della famiglia verrà segnato dal confine tra le persone benestanti e le persone che non riescono a mettere il piatto a tavola.

Nel romanzo vengono descritte delle situazioni al limite del normale, dove sarà più semplice crescere come criminali e delinquenti, anziché vivere la vita a pieno assumendosi le proprie responsabilità.

Maria crescerà come un fiore tra la disperazione e il degrado che circonda la sua realtà e la sua famiglia, infatti sarà molto portata per lo studio, sarà recettiva e attenta per stupire tutti con la sua capacità di interloquire e di pensare al suo futuro come una donna realizzata.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: “Storia di una famiglia perbene”: la nuova fiction dal 3 novembre

Storia di una famiglia perbene, Maria è una ragazza tenace che ama lo studio e si distinguerà dagli altri

I suoi genitori la supporteranno sacrificandosi per tutto quello che intenzione di realizzare, in seguito si scoprirà che il sogno della ragazza sarà anche quello dei suoi genitori.

Nel romanzo verranno raccontati i dolori, i tormenti, gli affanni e le violenze perpetrate dal padre, il quale non sarà in grado di risollevare la sua vita, e sfogherà il suo stress picchiando sua moglie.

La paura che incuterà nella sua famiglia, non farà dormire i suoi figli e soprattutto sua moglie, la quale crescerà con l’ansia di scappare dai quei luoghi, la stessa ansia provata da sua figlia Maria.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Fino all’ultimo battito: ecco dove è girata la fiction di successo di Raiuno

La protagonista cercava di ricordarsi tutta la rabbia provata dal ‘rione’, per questo verrà spinta a sapersi difendere, crescerà come una persona placida, tranquilla e timida, immersa nel suo mondo di sogni.

Sarà capace di difendersi, per poi diventare Malacarne, nel momento in cui verrà chiamata a difendersi dalle difficoltà della vita di ogni giorno. Così come nella fiction, Maria farà di tutto per perseguire sino alla fine il suo obiettivo, rinunciando a tutto anche all’amore vero incontrato proprio nei meandri del suo ‘rione’.