Cagliari-Atalanta 1-2, basta il vantaggio minimo: tabellino e highlights

0
182

La Dea va in vantaggio con Pasalic, ma si fa riprendere da Joao Pedro. Decisiva la rete di Zapata al 43’

Cagliari-Atalanta, tabellino e highlights

Cagliari-Atalanta, tabellino e highlights

Cagliari-Atalanta, tabellino e highlights – L’Atalanta vince per 2-1 ma soffre a Cagliari contro la squadra allenata da Walter Mazzarri. I bergamaschi trovano subito il vantaggio alla Sardegna Arena grazie a una deviazione di Pasalic, che si fa trovare ben appostato sul secondo palo da un traversone di Zappacosta dalla fascia destra. Nel primo tempo è Joao Pedro a pareggiare provvisoriamente per i padroni di casa, ma al 43’ è Zapata con due tocchi nell’area di rigore avversaria a smarcarsi molto bene e a trovare il palo lontano rispetto alla sua posizione. Nella ripresa i nerazzurri rimangono in vantaggio, ma la squadra di Walter Mazzarri trova con più facilità gli spazi in avanti, costruendo molto meglio degli ospiti diverse azioni offensive. Alla Dea viene annullato dal Var un calcio di rigore inizialmente concesso dall’arbitro Marco Piccinini, mentre la partita rimane in bilico sul vantaggio minimo per l’Atalanta fino al triplice fischio del direttore di gara. Con l’ingresso di Pavoletti e Farias la difesa lombarda rischia qualcosa in più, ma riesce tutto sommato a tenere fino al 90’. La situazione che si presenta nel corso del match è la stessa già vista contro il Manchester United, anche se al Cagliari manca un giocatore determinante come Cristiano Ronaldo, un fuoriclasse la cui assenza fa nel risultato tutta la differenza di questo mondo, per la gioia di Gasperini che può portare a casa tre punti esterni.

 

Potrebbe interessarti anche: Marsiglia-Lazio 2-2: Payet rovina la festa biancoceleste

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter

Cagliari-Atalanta 1-2: Tabellino e Highlights

Reti: Pasalic 6’, Joao Pedro 27’, Zapata 43’

Cagliari (4-4-2): Cragno, Lykogiannis, Carboni, Godin, Zappa, Marin, Strootman (Pavoletti 61’), Deiola (Grassi 46’), Bellanova (Pereiro 83’), Nandez, Joao Pedro.
Allenatore: Walter Mazzarri

Atalanta (3-4-2-1): Musso, Palomino, De Roon, Demiral, Maehle, Freuler (Pessina 92’), Koopmeiners (Lovato 63’), Zappacosta, Pasalic (Pezzella 92’), Malinovsky (Ilicic 63’), Zapata.
Allenatore: Gian Piero Gasperini

Arbitro: Marco Piccinini

Ammoniti: Godin, Koopmeiners

Espulsi: 

Highlights QUI