Gaia Volpes morta in un incidente: la sua giovane vita dedicata al prossimo

0
257

Un tragico incidente nel Mantovano ha causato la morte di Gaia Volpes, giovane volontaria dell’associazione Amici emergenza di Mantova: mentre prestava servizio, il mezzo su cui viaggiava è finito fuori strada per cause ancora da accertare.

Un’altra giovane vita stroncata da un incidente stradale. Gaia Volpes aveva solo 27 anni, viveva a Mantova e da tempo aveva deciso di dedicarsi agli altri facendo volontariato. È morta proprio mentre prestava servizio per l’associazione benefica con cui collaborava, Amici emergenza di Mantova, dedicata ai trasporti sanitari cosiddetti secondari.

gaia volpes morta in un incidente
(Facebook)

La mansione della 27enne era quella di trasportare i pazienti dimessi dagli ospedali che non hanno mezzi per tornare nella propria abitazione, e accompagnare le persone in difficoltà nei presidi ospedalieri per le visite e gli esami diagnostici, in particolare gli anziani. Gaia è morta sul colpo: l’intervento dei soccorsi è risultato purtroppo vano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Femminicidio a Ostia Antica: 79enne uccide la moglie con un fucile

Il tragico incidente stradale di Gaia Volpes

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di ieri, venerdì 5 novembre, a Bagnolo San Vito, nel Mantovano. La giovane vittima si trovava a bordo di un furgone Doblò guidato da una sua collega di 54 anni: mentre davano un passaggio a casa a due persone, una paziente ospedaliera e un uomo che aveva sostenuto una visita medica, il veicolo è sbandato fuori strada nei pressi di una semicurva. Dopo essere finito su un fossato al lato della carreggiata, è andato a schiantarsi violentemente contro alcuni alberi.

gaia volpes morta in un incidente
Marco Di Lauro/Getty Images

La 27enne era seduta dietro accanto a uno dei due passeggeri. L’altro si trovava davanti a fianco alla volontaria che guidava il veicolo. Mentre per Gaia Volpes non c’è stato nulla da fare, gli altri tre a bordo del furgone hanno riportato ferite non gravi e non sarebbero in pericolo di vita: la collega della vittima ha subito lievi traumi al collo e al torace, uno dei due passeggeri è rimasto ferito a un braccio mentre l’altro è rimasto illeso. Per precauzione sono stati tutti trasportati in ambulanza all’ospedale Carlo Poma di Mantova.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Venezia, muore un medico rianimatore del reparto di terapia intensiva

Per cercare di salvare la vita a Gaia era stato invece allertato anche un elisoccorso da Brescia, che è dovuto tuttavia tornare indietro vuoto. Sul posto del tragico incidente, oltre ai soccorritori, sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale, la polstrada e i vigili del fuoco. Il motivo che ha portato il furgone a finire fuori strada è ancora al vaglio delle forze dell’ordine.