Gabriele Corsi, il rapporto col padre: “Fate schifo”, cosa è successo

La vita privata del conduttore televisivo e radiofonico Gabriele Corsi, il rapporto col padre: “Fate schifo”, cosa è successo.

Lo conosciamo da sempre come componente del Trio Medusa, ma non solo: Gabriele Corsi è infatti oggi uno dei volti televisivi più popolari e amati. 50 anni compiuti, è il conduttore del programma che “apre” la prima serata di NOVE, ovvero Deal with it – Stai al gioco. Di recente è anche tornato in Rai.

(screenshot video)

Il suo cuore a quanto pare è solo per la moglie, Laura Pertici, e per i loro due figli, Margherita e Leonardo. Il loro è un amore grande che dura ormai da 18 anni, come testimoniato qualche tempo fa dal conduttore, che sul suo profilo Instagram, ha festeggiato la raggiunta maturità della relazione.

Leggi anche -> Gabriele Corsi sposato: chi è Laura Pertici, moglie del conduttore

In generale, Gabriele Corsi è molto legato agli affetti familiari e proprio all’idea di famiglia: lo testimoniano anche le sue struggenti parole rispetto alle tante famiglie distrutte a causa del Coronavirus. Un legame davvero forte è anche quello che ha con il suo papà, il quale tempo fa è stato vittima di una brutta avventura.

Leggi anche -> Juliana Moreira mamma perfetta: ecco che fine aveva fatto!

Cosa è successo al padre di Gabriele Corsi: la sua reazione

A fine luglio, infatti, l’anziano padre di Gabriele Corsi è stato derubato del suo portafogli. Una vicenda che il conduttore televisivo e radiofonico ha voluto denunciare a gran voce attraverso il suo canale Twitter ufficiale. Si domanda se chi ha compiuto un tale gesto così sconcertante non si faccia schifo da solo.

Ha definito il padre “una persona anziana e in difficoltà”, quindi ha evidenziato che al di là del gesto il genitore ha anche sofferto molto, poiché si sente in colpa rispetto a quanto accaduto. Come se, in sostanza, la responsabilità di quel furto fosse sua e non di chi materialmente lo ha commesso.

Si tratta di un senso di colpa che – lo confermano anche gli utenti che hanno commentato le parole di Gabriele Corsi – è purtroppo comune in molti anziani che vengono derubati. Un senso di colpa che li spinge a chiudersi in loro stessi e a non comunicare con il resto del mondo. “I reati sugli anziani sono un orrore”, commenta qualcuno. Come dargli torto.