Russell Russell: ve lo ricordate? Che fine ha fatto il cantante e ballerino

Potrebbe tornare presto in televisione Russell Russell: ve lo ricordate? Che fine ha fatto il cantante e ballerino statunitense.

Classe 1965, nato a New York, Russell Spellman, questo il vero nome di Russell Russell, per tutti gli anni Ottanta e Novanta ha avuto un grande successo in Italia. Scoperto da Nadia Cassini, grazie a lei arrivò dai musical di Broadway ai nostri programmi televisivi, in qualità di primo ballerino.

(screenshot video)

Il suo esordio in Studio ’80, per la regia di Antonello Falqui, quindi Claudio Simonetti, autore e musicista, nel 1981 lo fece conoscere a Gianni Boncompagni, che lo volle con sé nel varietà Sotto le stelle. In quel programma, cantò la sigla Buonasera ragazzina, mostrando buone doti canore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Matilde Gioli: “Ho rischiato la paralisi”. La storia dell’attrice

Divenne quindi la prima voce della band Easy Going a partire da Casanova, il loro terzo disco. Ha esordito nel cinema nel 1983 con Jocks, quindi è apparso in trasmissioni come Discoring, Disco Inverno e il Maurizio Costanzo Show, fino a Popcorn, anche in questo caso come ballerino e coreografo, che dava lezioni di danza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Nuovi guai per il Papà di Valentino Rossi: ecco cosa è successo a Pesaro

Ecco che fine aveva fatto Russell Russell, ballerino e cantante

Partecipa nel 1986 a Pronto, chi gioca? accanto a Enrica Bonaccorti e Giancarlo Magalli, l’anno dopo a Domenica In, che aveva la regia di Gianni Boncompagni. Ha firmato le coreografie di diversi programmi tv, fino a metà anni Novanta con I cervelloni su Raiuno, condotto da Paolo Bonolis. Successivamente si è dedicato a teatro e musical.

Tra gli altri ha fatto parte del cast italiano del musical The Full Monty per la regia di Gigi Proietti. Ritorna in tv grazie a Libero, condotto da Alessandro Siani, poi torna al musical e  ricopre il ruolo di Jacob ne Il vizietto, per la regia di Massimo Romeo Piparo. Al cinema, nel 2012 appare in un episodio del film Buona giornata diretto da Carlo Vanzina.

In anni più recenti, è stato nel cast delle produzioni italiane dei musical Dirty Dancing, nel ruolo di Tito Suarez, The Bodyguard – Guardia del corpo, dove recitava nel ruolo di Bill Devaney, e Charlie e la fabbrica di cioccolato, nel ruolo di Eugene Beaugarde. Con Lisa Angelillo e altri fa parte della super band Sense of Life.