Mattia Viti, grave lutto per il calciatore di Empoli e Under 21

Morta la mamma di Mattia Viti, grave lutto per il calciatore di Empoli e Under 21, uno dei più bravi talenti del calcio italiano.

La squadra dell’Empoli deve fare i conti con il secondo lutto che colpisce un proprio tesserato, nel giro di pochi giorni. Infatti, appena 48 ore fa vi avevamo dato la notizia del decesso di Alberto Andreazzoli, fratello di Aurelio, l’allenatore della squadra toscana. Un lutto molto sentito in squadra.

(Giuseppe Bellini/Getty Images)

Ieri, infatti, il bomber Andrea Pinamonti – dopo aver realizzato il gol vittoria della sua squadra contro la Fiorentina – lo aveva dedicato proprio al suo allenatore, che nonostante il lutto aveva scelto di restare affianco alla squadra. Adesso un nuovo grave lutto colpisce la società toscana, che è vicino al dolore di un suo giovane talento.

Leggi anche –> Alberto Andreazzoli, morto il fratello dell’allenatore: lutto all’Empoli

Infatti, è morta Daniela Ristori, la madre di Mattia Viti, il 19enne difensore centrale della squadra toscana. Viti è anche nel giro delle nazionali minori, avendo collezionato presenze anche nell’Under 20 ed essendo in lizza per entrare nel giro della Nazionale Under 21. Il decesso della donna è stato comunicato in mattinata.

Leggi anche –> Giornalista molestata in diretta dopo Empoli-Fiorentina – VIDEO

Lutto per Mattia Viti dell’Empoli: sua mamma morta dopo la malattia

Secondo quanto si apprende, Daniela Ristori era malata da tempo e oggi – dopo la vittoria della squadra del figlio sulla Fiorentina – si è spenta. Mattia Viti, nonostante il dolore per il decesso della sua cara mamma, ha chiesto di restare ad allenarsi con i compagni di squadra. Ma non dovrebbe partire per la trasferta di giovedì a Torino.

Giovedì prossimo 2 novembre, l’Empoli è chiamato a un’altra sfida fondamentale per ottenere punti in chiave salvezza. Di fronte ci sarà appunto il Torino, i cui obiettivi stagionali sono i medesimi. In panchina sicuramente siederà Andreazzoli, colpito appunto dal lutto per la morte del fratello.

Dovrebbe restare a casa invece proprio Mattia Viti, che il 22 settembre 2021 ha esordito in Serie A contro il Cagliari, nella vittoria della sua squadra per due reti a zero, e da allora ha già collezionato sei presenze. Il giovane difensore è cresciuto nelle file empolesi ed è originario di Borgo San Lorenzo, alle porte di Firenze.