Valeria Marini, occhio bendato: cos’è il foro maculare

0
342

Oggi al Grande Fratello Vip entra Valeria Marini, i problemi alla vista e l’occhio bendato: cos’è il foro maculare.

“Rischiavo era perdere la vista da un occhio”, con queste parole qualche settimana fa la showgirl Valeria Marini si è presentata sul suo profilo Instagram, spiegando ai fan che cosa le era accaduto. In seguito, in un post social, aveva parlato di “momenti difficili” da affrontare “con la forza e il sorriso”.

Insomma, l’attrice che oggi entrerà per la terza volta come concorrente nella Casa del Grande Fratello Vip pare che se la sia vista brutta. Lo ha evidenziato, sottolineando di aver avuto anche paura di affrontare l’intervento e di avere anche tentato di trovare delle scuse per non farlo.

LEGGI ANCHE –> Valeria Marini, “Ho sbagliato a fare troppi reality”: desidera un figlio

Ovviamente, non è riuscita a sottrarsi e ora sottolinea: “Le paure vanno affrontate e superate, sono contenta di avere infine trovato il coraggio e soprattutto di essermi affidata alle mani migliori”. Ma che tipo di problematica avrebbe avuto la showgirl, tanto da essere operata anche con una certa urgenza?

LEGGI ANCHE –> Valeria Marini, operazione d’urgenza all’occhio: “Poteva restare cieca”

Il foro maculare: ecco cosa è successo all’occhio sinistro di Valeria Marini

L’attrice e showgirl ha subito un delicato intervento chirurgico al Sant’Eugenio di Roma: tutto è nato diversi mesi fa. Quando la Marini aveva partecipato in Spagna a Supervivientes, ovvero la versione iberica dell’Isola dei Famosi. I medici avevano notato durante gli esami che qualcosa non andava bene, ma non glielo hanno detto.

Solo a giugno, una volta terminata quell’esperienza, i medici le hanno consigliato di rivolgersi a un oculista, così nel giro di qualche settimana la showgirl si era ritrovata a dover fare i conti con un serio problema all’occhio sinistro. Si tratta del foro maculare, che può presentarsi sono diverse forme e con gravità diversa.

Il dottor Guido Ripandelli, medico oculista presso l’unità operativa di Retina Chirurgica della Fondazione IRCCS G.B. Bietti, ha spiegato al portale della fondazione: “È un serio danno alla vista perché la macula è la porzione della retina più importante, essendo essa responsabile della visione distinta, dei dettagli, di piccoli oggetti e della lettura”.