L’Eredità, il campione rimane col fiato sospeso: cosa è accaduto

L’Eredità, durante la puntata di Lunedì 29 Novembre 2021 il conduttore Flavio Insinna ha proclamato la vittoria del concorrente Stefano, in onda su Rai1.

Per alcuni secondi il conduttore ha lasciati tutti con il fiato sospeso, compreso anche il campione in carica Stefano, il quale è stato molto felice di annunciare che la risposta data dal concorrente era esatta.

L'Eredità, Stefano si aggiudica il montepremi nel gioco della Ghigliottina (Screenshot)
L’Eredità, Stefano si aggiudica il montepremi nel gioco della Ghigliottina (Screenshot)

Il finale insolito ha lasciato tutti con il fiato sospeso, lo stesso pubblico in studio ha cominciato ad applaudire qualche istante prima che il conduttore dichiarasse la vittoria, capendo dopo qualche secondo che la risposta era quella esatta.

Il neo campione della trasmissione ha vinto 13.750 euro dando come parola esatta “NESSUNO”, nel gioco della Ghigliottina infatti, c’erano 5 indizi: Robin, niente, nome, centomila e c’è.

Flavio Insinna nel  momento in cui il concorrente Stefano ha dichiarato la parola “nessuno” ha esordito cercando di ironizzare con: “Nessuno? Ma che nessuno! Qui c’è un campione che ha vinto!”.

Con la vittoria di Stefano si è conclusa la settimana del gioco su Rai1, il quale non adnrà  in onda la prossima Domenica, proprio per lasciar spazio alla finale dello Zecchino d’Oro.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: L’Eredità, il campione Federico Ginocchi: “Insinna, una persona d’oro”

L’Eredità, Stefano è il nuovo campione in carica e si aggiudica il montepremi di 13.750 euro

L’anteprima della puntata del 25 Novembre 2021 è stata volutamente condotta senza la presenza della musica, proprio per celebrare la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Il conduttore Flavio Insinna e le professoresse Samira e Ginevra hanno spiegato ai telespettatori che nella scorsa puntata è stata volutamente rimossa la musica, proprio per mettere in risalto la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Ginevra Pisani ha dichiarato che non bastava una giornata sola per risolvere il problema della violenza sulle donne, seguendo Samira Lui ha dichiarato che nel 2020 in Italia è stata uccisa una donna ogni tre giorni, ma fortunatamente nel 2021 le cose sono andate meglio.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: L’Eredità, Ghigliottina impossibile: da quanto tempo non si vince

Flavio Insinna invece si è rivolto agli uomini, dichiarando che le donne non c’entrano nulla, e che gli uomini devono proprio rivedere il loro modo di pensare, di amare e di concepire la vita e i rapporti con il gentil sesso.

Quando l’amore finisce non bisogna uccidere, se fosse così allora non c’è mai stato amore nelle parole degli uomini. In questo caso Flavio Insinna ha dichiarato che saranno sempre contro la violenza.