Meteo 11 dicembre: ancora pioggia intensa al Centro-Sud, neve e raffiche di vento

Il meteo per l’11 dicembre prevede ancora instabilità in tutta la Penisola, salvo al Nord. Allerta meteo in Campania. 

Il meteo prevede che questo sabato 11 dicembre trascorrerà all’insegna del maltempo per molte regioni del Centro-Sud e Isole Maggiori, mentre sull’Appennino si avranno molte piogge e venti forti.

POTREBBE INTERESSARTI:  Instagram, torna la versione più amata: ecco come cambia il feed

Immagine indicativa meteo 11 dicembre 2021 (fonte: gettyimages)
Immagine indicativa meteo 11 dicembre 2021 (fonte: gettyimages)

Gli esperti però affermano che questo maltempo si allontanerà domenica 12 dicembre, in cui si potrà godere un generale miglioramento climatico nella maggior parte della Penisola italiana. Dunque la prossima settimana trascorrerà all’insegna di una situazione di stabilità atmosferica.

La giornata di oggi trascorrerà serena in gran parte del Nord e in Toscana, mentre si prevede un cielo nuvoloso sui settori centrali a ridosso dell’Adriatico, Sud.  Nelle prime ore della giornata si avranno cieli coperti anche su Lazio e Sardegna e neve oltre 600-900 metri sull’Appennino Centrale. Mentre sui rilievi di Sicilia e Sardegna si avranno fenomeni nevosi al di sopra di 1000-1200 metri.

Per quanto riguarda le temperature sono in rialzo al Nord e Toscana, mentre un leggero calo dei valori si avrà nel resto d’Italia. Forti venti di burrasca interesseranno soprattutto i settori meridionali e insulari che porteranno mari molto mossi con rischio mareggiate. Ecco le previsioni meteo nello specifico:

Meteo Nord Italia 11 dicembre 2021

Il nord Italia questa mattina sarà prettamente stabile, salvo qualche nuvola che attraverserà le regioni della Romagna e Triveneto. Al pomeriggio nessuna variazione salvo schiarite nei settori a Nord-Est. In serata ancora tempo nuvoloso in tutte le regioni settentrionali, ma senza fenomeni annessi.

Centro

Il centro Italia sarà caratterizzato al mattino da cieli coperti e deboli piogge sulle regioni adriatiche. Al pomeriggio piogge residue su Abruzzo e Marche meridionali, mentre asciutto altrove. In serata residui fenomeni sui territori abruzzesi, schiarite sui settori tirrenici e nevi in arrivo sui settori appenninici fino a quote collinari

POTREBBE INTERESSARTI: Don Luigi Ciotti, chi è il sacerdote: una vita dedicata alla lotta contro le mafie

Sud e isole maggiori

Il sud Italia si sveglierà questa mattino con una perturbazione che porterà temporali su tutte le regioni, soprattutto su Campania e Calabria, mentre si prevede un clima più asciutto in Sardegna. Al pomeriggio ancora maltempo sugli stessi settori. In serata invece il maltempo caratterizzerà tutte le regioni tranne Campania, Sardegna e Sicilia centro-meridionale con fenomeni nevosi a partire dagli 800-1000 metri.