Francesco Sauro, giovane speleologo: chi è l’ospite di Kilimangiaro

Ecco tutto quello che c’è da sapere su Francesco Sauro, 37 anni, speleologo, geologo e professore che esplora grotte e posti sperduti, ma incantevoli.

 

Francesco Sauro è uno speleologo e geologo italiano, e questa domenica 12 sarà ospite a “Kilimangiaro”, il programma di Rai 1 dedicato ai viaggi. Insieme a Sauro ci sarà anche la la campionessa mondiale di apnea Alessia Zecchini.

POTREBBE INTERESSARTI: Alessia Zecchini, chi è la campionessa italiana di apnea: tutti i record

Francesco Sauro (fonte: Facebook)
Francesco Sauro (fonte: Facebook)

Chi è Francesco Sauro

Classe 1984, Sauro nasce a Padova, il 17 settembre 1984. Nel 2003 si diploma al Liceo Classico Albino Marchesi. La sua istruzione prosegue conseguendo una triennale in Geologia con il massimo dei voti all’Università di Padova. A novembre del 2010 lo spelologo consegue la laurea magistrale in Geologia e Geologia Tecnica con 110 e lode.
Sauro lavora come speleologo e geologo, dopo aver concluso un dottorato di ricerca sul weathering e speleogenesi nelle rocce quarzitiche. L’uomo ha fatto esperienza sul campo partecipando a quasi trenta spedizioni, nelle quali ha esplorato grotte e canyon a partire dal Sud America fino ad arrivare in Asia Centrale.
L’uomo, grazie al suo talento e la conoscenze delle rocce e del terreno, ha guidato team di ricercatori delle più svariate discipline in posti sperduti del pianeta. Francesco Sauro ha ricevuto il premio “Rolex Award for Enterprise” per aver scoperto di grotte antichissime nelle montagne del Venezuela.
Lo speleologo è anche molto impegnato nel territorio italiano, infatti ha dedicato molto studio all’esplorazione di sistemi carsici italiani, dai Monti Lessini alle Dolomiti. Inoltre è consulente dell’Agenzia Spaziale Europea che si occupa di addestrare gli astronauti per future missioni di esplorazione planetaria. Sauro è stato incaricato di coordinare il programma di formazione geologica PANGEA per astronauti europei.
Attualmente insegna Geologia, Geomorfologia ed Esplorazione dei Corpi Planetari all’università di Bologna  “Alma Mater Studiorum” nel dipartimento di Scienze geologiche e Geologia e territorio.