Inter-Torino 1-0, basta Dumfries: tabellino e highlights

Ancora l’olandese in gol. Per i nerazzurri è sufficiente il vantaggio minimo

Inter-Torino, tabellino e highlights

Inter-Torino, tabellino e highlights

 

Inter-Torino, tabellino e highlights – Basta il vantaggio minimo all’Inter di Simone Inzaghi per continuare a vincere. Ancora una volta i padroni di casa si dimostrano infallibili tra le mura amiche di San Siro, con i nerazzurri già lanciatissimi in campionato, già campioni d’inverno e pronti a bissare il successo dello scorso anno, anche senza Antonio Conte o Romelu Lukaku. L’assetto tattico dell’Inter è sempre lo stesso, con un 3-5-2 equilibrato e dinamico anche senza la presenza di Barella, squalificato in questa circostanza. Al Torino, avversaria di questo match, va riconosciuto tanto merito, per il gioco offerto e per l’impegno mostrato in campo da tutti i giocatori granata. Gli uomini di Ivan Juric nonostante gli sforzi non riescono però a pareggiare, con la rete di Dumfries del 30’ che basta a decidere una partita comunque sempre apertissima, con la squadra di Inzaghi che ha comunque subito per lunghi tratti l’iniziativa avversaria. In particolare nel finale con un paio di interventi è decisivo persino il portiere e capitano Handanovic, che evita il peggio per la sua difesa. Il Torino fa quindi una buona figura e perde a testa alta, ma l’Inter riesce comunque ad affermare la sua superiorità e a conquistare altri tre punti preziosi. Quanto basta, al momento, per rimanere in testa e davanti a tutte le rispettive rivali.

 

Potrebbe interessarti anche: Juventus-Cagliari 2-0: Kean e Bernardeschi regolano i sardi

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter

Inter-Torino 1-0: Tabellino e Highlights

Reti: Dumfries 30’

Inter (3-5-2): Handanovic, Bastoni, De Vrij, Skriniar, Perisic (Dimarco 91’), Calhanoglu (Vecino 69’), Brozovic, Vidal (Sensi 83’), Dumfries (D’Ambrosio 83’), Lautaro Martinez (Sanchez 69’), Dzeko.
Allenatore: Simone Inzaghi

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic, Buongiorno (Rodriguez 65’), Bremer, Djidji, Ola Aina, Pobega (Mandragora 65’), Lukic, Singo (Ansaldi 76’), Pjaca, Brekalo (Praet 76’), Sanabria (Warming 59’).
Allenatore: Ivan Juric

Arbitro: Marco Guida

Ammoniti: Calhanoglu

Espulsi:

Highlights QUI