Sergio Sylvestre, che fine ha fatto il Big Boy di Amici?

Vi ricordate di Sergio Sylvestre, il cantante dalla voce soul e dalla stazza imponente che vinse la quattordicesima edizione di Amici? Non si vede più in giro da un po’… ma continua a cantare e a registrare canzoni. Scopriamo insieme dov’è finito.

Sergiofeld Sylvestre, in arte Sergio Sylvestre è nato a Los Angeles, nel 1990, da padre haitiano e madre messicano. Leggenda narra che dopo un viaggio in Salento come turista, Sergio s’innamorò perdutamente dell’Italia e si trasferì senza pensarci due volte a Lecce. Qui iniziò a lavorare come cantante, prima in locale storico di Gallipoli (il Samsara Beach) e poi in giro per club del Sud. Nel 2015 partecipò al talent Amici. E sappiamo come andò a finire: Sergio Big Boy vinse la quindicesima edizione del programma di Maria De Filippi.

La carriera di Sergio Big Boy Sylvestre

Sergio Sylvestre ritorna sul palco con i ROOM9 (instagram)

Nel maggio 2016, Sergio fece uscire il suo primo ep, intitolato Big Boy, e il disco andò in cima alle classifiche. Il singolo omonimo, scritto da Ermal Meta, fu un discreto successo. Successivamente lo abbiamo visto collaborare con il rapper campano Rocco Hunt nel brano Prego, inserito nei titoli di coda del film Oceania. Poco dopo, Sylvestre cantò anche con J-Ax e Fedez nel brano L’Italia per me, incluso nell’album dei record Comunisti col Rolex.

Nel 2017 Sylvestre fece il grande salto e partecipò come big al Festival di Sanremo. Portò in scena il brano Con te, scritto insieme a Giorgia. Poco dopo uscì il suo primo album lungo, intitolato Sergio Sylvestre, ma i risultati non furono quelli sperati. Quella stessa estate la sua voce tornò in radio grazie al singolo Turn It Up, prodotto da J-Ax e Fedez e basato su un beat inedito realizzato dai Major Lazer.

Gli sportivi ricorderanno che il 17 giugno 2020 Sergio cantò l’inno italiano prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Juventus, svoltasi allo Stadio Olimpico di Roma a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19. Nacque una certa polemica quando il cantante esitò su alcune parole del testo, dimostrando di non avere molta confidenza con l’inno. Ma c’era da mettere in conto l’emozione, no?

Dov’è finito Sergio?

Sergione… una foto dagli States (instagram)

Sergio ha all’attivo due album, tutti e due registrati nel 2017. Il primo, omonimo, e il secondo intitolato Big Christmas, dove interpreta classici natalizi. Nel 2019 è uscito con il singolo Parolacce, che non ha avuto molto seguito. Pare che il cantante abbia trascorso buona parte della pandemia a Los Angeles, con i genitori.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Room9: chi sono i producer del brano Rollercoaster con Sergio Sylvestre

Nel 2020 il nostro Sergione ha collaborato con Alborosie (importante cantante reggae italiano) nel pezzo Story of my Life e con Roy Paci nel brano Motel California. Da poco è uscita una sua collaborazione con i produttori ROOM9. Sui social è molto attivo: conta cinquecentomila follower. Lo rivedremo stasera al concertone di Capodanno…