Gianni Morandi squalificato da Sanremo: l’ipotesi che scuote il Festival

0
186

Gianni Morandi potrebbe incorrere in qualche sanzione: un episodio simile è successo a Fedez lo scorso anno

Gianni Morandi sarà uno dei big del Festival di Sanremo in programma dall’1 al 5 febbraio. Il cantautore bolognese, dopo l’esperienza di 11 anni fa da presentatore, quest’anno sarà in gara con Apri tutte le porte, brano scritto da Lorenzo Jovanotti.

Gianni Morandi
Gianni Morandi (Getty Images)

Secondo quanto riportato da All Music Italia, nella mattina di oggi, 4 gennaio, sulla propria pagina Facebook sarebbe stato caricato per errore un video dove si sente la canzone, rimosso successivamente.

Com’è noto i brani che vengono presentati al Festival devo essere rigorosamente inediti e non possono essere escoltati dal pubblico fino alla prima esibizione.

Il post sarebbe stato cancellato dopo essere rimasto online per circa mezz’ora, dando la possibilità a molti di escoltare la canzone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Che fine ha fatto Barbara D’Urso: vacanze e relax con l’errore

Sanremo 2022, Morandi a rischio squalifica: cosa si sente nel video

All Music Italia, il primo sito a dare la notizia, riporta che si tratta di un video nel backstage e che la segnalazione è arrivata da tanti utenti su Twitter. Non si sa però quanta durata della canzone è stata caricata ma erano comunque oltre 200 i commenti.

Festiva della Canzone Italia di Sanremo 2018 (Photo by Daniele Venturelli)

Il timore è che qualcuno abbia potuto registrare la il brano e nel caso dovesse essere diffusa, il rischio squalifica sarebbe concreto.

Un episodio simile riguarda Fedez, in gara nell’edizione 2021 con Francesca Michelin con Chiamami per nome. In quel caso sul profilo Intsgram del rapper furono pubblicati pochi secondi di una registrazione in studio. Si decise però che non c’erano i pressuposti della squalifica perché si trattava di pochi secondi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Suor Cristina sposata? Come stanno le cose dopo la vittoria a The Voice

Secondo quanto riportato sui social da chi questa mattina presto ha visto il video, oltre a Morandi e Jovanotti c’è anche Mousse T, il produttore, con il brano che si sente in sottofondo. Morandi chiede al produttore il genere del brano e risponde che s tratta di un classico, “soul music, con molta energia…”.