Brucellosi e tubercolosi: le malattie e il consumo della mozzarella di bufala

Brucellosi e tubercolosi sono due malattie che colpiscono particolarmente i bufali: un danno a un comparto economico

La Confagricoltura della provincia di Caserta già ad agosto scorso aveva chiesto un piano vaccinale per le mandrie delle bufale. L’istanza era stata avanzata da 350 allevatori su gli oltre 700 dell’intera provincia.

Brucellosi e tubercolosi
Bufale (screen YouTube)

Il Coordinamento nato chiede un cambio di rotto in questa politica, lo fa rivolgendosi alla regione e alle istituzioni preposte. L’epidemia si sta diffondendo tra gli animali anche se non mancano zone d’ombra.

Per tale motivo la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un’inchiesta. Alcune bufale ritenuta malate, sono andate al macello ma gli esami successivi hanno evidenziato la negatività. Dunque nessun virus: e allora perché questa ‘strage’ di bufale? Un grande danno economico per gli allevatori della zona con molti che sono stati costretti alla chiusura.

Del caso se ne occuperò anche Report con un servizio che andrà in onda nella puntata in programma lunedì 10 gennaio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Guerra tra Rai e Mediaset: Simona Branchetti sfida Alberto Matano

Brucellosi e tubercolosi, vaccini e pericoli per l’uomo

L’Izs di Teramo già mesi fa aveva auspicato che fosse avviato un piano vaccinale che deve essere obbligatoria per i 4 Comuni casertani dove è concentrato la metà degli allevamenti della provincia i comuni di Grazianise, Cancello Arnone, Santa Maria La Fossa e Castelvolturno, ha detto  Raffaele Puoti del Consorzio a ilsalvagente, mentre sarebbe volontaria per i sette comuni limitrofi ai citati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>

L’infezione della brucellosi, si legge sul sito del Ministero della Salute, “può trasmettersi all’uomo anche per via alimentare, con il consumo di latte fresco proveniente da animali infetti e non sottoposto a trattamento termico”, ma anche di formaggi freschi o a stagionatura che hanno meno di 72 giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Luciana Littizzetto non è sola: l’appello della conduttrice è importante

Un rischio dunque per la salute che va a colpire un’intero e grande reparto economico mentre la Regione Campania ancora non ha stilato un piano per le vaccinazioni.