“Io, il prete e 28 attori porno”, la clamorosa confessione di Lorena Cesarini

Lorena Cesarini sarà una delle cinque co-conduttrici del Festival di Sanremo 2022 una opportunità impensabile appena 5 anni fa. Ecco perché

Il salto dagli studi accademici alla carriera nel mondo dello spettacolo è stato davvero repentino

Lorena Cesarini, romana, 35 anni, una laurea in Storia Contemporanea ed un dottorato di Ricerca all’Archivio Centrale dello Stato è una delle attrici più intense e ricercate della sua generazione. Eppure fino a pochi anni fa la carriera nel mondo dello spettacolo non era davvero un orizzonte concreto.

—>>> Ti potrebbe interessare anche: Suburra, arriva lo spin-off: la clamorosa anticipazione su Nadia e Angelica

Lo ha rivelato la stessa interprete della prostituta Isabel Mbamba nell’amatissima serie Netflix Suburra. “Lavoravo all’Archivio di giorno ed in un pub di sera”, quando viene fermata per strada da un agente della Fandango che cerca la protagonista del film di Diego Zoro Bianchi Arance e Martello.

La carriera di Lorena Cesarini

E’ il provino della vita, quello che aspetti per anni e non arriva mai. “Ero incerta se accettare, significava cambiare tutto”. Ma sono occasioni che passano raramente ed è davvero difficile rinunciare. Peraltro il fidanzato di allora non era convintissimo del cambio di scenario. “E se è necessaria una scena di nudo? Un bacio”. 

Alla fine il provino va come deve andare. Da li in poi è stato un crescendo fino al ruolo che la lancia sulla scena nazionale in maniera definitiva, quello della donna che ammalia Alessandro Borghi alias Aureliano Adami.

—>>> Leggi anche: Suburra, l’emozione dei saluti sul set: le lacrime di Borghi – VIDEO

E proprio in quel contesto accade l’altro cambio di scenario definitivo. Lorena al provino per il ruolo di Isabel non viene avvisata della scena dell’orgia, quella che la mette in relazione con il mondo criminale di Aureliano e Spadino.

“Te la senti?” gli chiede l’agente quando le comunica che è stata scelta. La scena è davvero forte, “Io, un prete e 28 attori porno, ma certo che me la sento”. Ed è la decisione giusta perchè oltra alla grande opportunità ne modella la figura di attrice “Ho cambiato definitivamente postura e sguardo”.

Ora la clamorosa opportunità della conduzione del Festival di Sanremo in coppia con Amadeus, una opportunità davvero imprevedibile appena 5 anni fa.