Rai1, verità spiazzante del conduttore: “Ci siamo sentiti soli”. Sta per cambiare tutto

Un celebre volto di Rai1 ha ammesso una triste sensazione provata proprio nell’ambiente di lavoro. Potrebbe non risuccedere

Rai1: voce al conduttore
Rai1: voce al conduttore (Raiplay)

Sta per iniziare la programmazione estiva, sia di Rai1 che di Mediaset. Spazio quindi ai nuovi programmi e alle nuove versioni delle trasmissioni più attese, tra grandi ritorni e super novità. Rai1 è pronta a lanciare Camper, con Tinto e Roberta Morise, ma è anche impaziente di far ripartire alcuni degli show più attesi, soprattutto i quiz.

Nelle ultime ore, un conduttore di un game show dell’estate di Rai1 si è sbottonato e ha rivelato un aspetto inedito e doloroso del proprio lavoro. Da poche ore è ritornato in tv con la sua trasmissione e, questa volta, potrebbe davvero cambiare tutto.

Marco Liorni lo confessa, è stato difficile

Marco Liorni
Marco Liorni (Raiplay)

È tornato uno dei quiz più amati dell’estate, “Reazione a catena”. Con la conduzione di Marco Liorni, da quest’anno il gioco dell’estate si dividerà l’anno con “L’Eredità”: non saranno più tre mesi contro i nove del quiz di Insinna, ma sei mesi uno e sei mesi l’altro. La scelta è finalizzata a permettere al pubblico di godere di più del gioco di Liorni, ritmato, fresco e sicuramente più nuovo rispetto a “L’Eredità”.

Al timone, anche quest’anno, c’è Marco Liorni. Il conduttore, durante un’intervista concessa a TvMia, ha parlato della propria esperienza come conduttore di questo game show che, negli anni, ha visto susseguirsi diversi volti. Marco Liorni, però, ha confessato un momento di difficoltà avuto proprio durante le scorse edizioni. “Nelle ultime edizioni non c’era e ci siamo sentiti un po’ soli” ha ammesso, riferendosi all’assenza del pubblico a causa della pandemia. “Chi conosce il programma sa quando sia calda ed attiva la partecipazione di chi è in studio con noi. In alcuni momenti c’è un clima quasi da stadio“.

La trasmissione, che è tornata in tv proprio lunedì 6 giugno, è quindi pronta ad accogliere nuovamente il pubblico, per la gioia del suo conduttore. Il programma inizia alle 18.45 dopo “L’Estate in Diretta” con Roberta Capua e Gianluca Semprini e, come già anticipato, durerà sino a fine ottobre.

Marco Liorni si è detto estremamente soddisfatto di questa proposta della Rai, da lui letta come un grande riconoscimento del lavoro fatto e della sua esperienza. “Sarà un periodo inteso ma del resto il mio lavoro è la mia grande passione” ha commentato, quando l’intervistatrice gli ha fatto notare che ad ottobre si dovrà dividere tra “Reazione a catena” e “ItaliaSì!”.