Pontedera, bambino con sindrome di Down salta il primo giorno di scuola

0
62

Pontedera, bambino con sindrome di down salta il primo giorno di scuola

Bambino Down Scuola Pisa

Stamattina è suonata la prima campanella dell’anno scolastico 2020-2021 per 5 milioni e 600 mila studenti che, da oggi, riprendono le lezioni, la campanella, però, non è suonata per Andrea (il nome è di fantasia) bambino di Pontedera, comune di 30.000 abitanti in Provincia di Pisa affetto da sindrome di Down, l’insegnante di sostegno non è stata nominata e il piccolo ha dovuto saltare scuola. Lo ha denunciato, in un post su Facebook, la mamma del piccolo. I dettagli.

Le parole della Mamma

“Mio figlio da una settimana faceva le prove con grembiule e zainetto davanti allo specchiodice la Mamma di Andrea, raggiunta dall’agenzia di stampa AGIfelice e impaziente di iniziare le scuole elementari”. Ma, purtroppo, ha vinto la burocrazia o meglio la disorganizzazione. L ‘ufficio scolastico regionale per la Toscana e l’ambito territoriale di Pisa  non hanno nominato per tempo l’insegnante di sostegno e la scuola è stata costretta a chiedere alla Mamma di Andrea di non portarlo in classe. “Nella nostra scuola mancano il 90% degli insegnantiriferisce, sempre all’AGI, la preside della scuola di Pontederane abbiamo solo 2 su 14 necessari”. Le nomine dovevano essere completate venerdì 11 settembre, ma i sindacati, hanno fatto bloccare le graduatorie ed è stato impossibile completare la procedure. Da sottolineare che la Mamma del bambino si era offerta di stare con lui in classe. Ma anche in questo caso burocrazia, disorganizzazione e norme anti-Covid hanno impedito l’ingresso in classe di Andrea.

Bambino Down salta la scuola a Pontedera: la polemica politica

Inevitabile la polemica politica. Ad accendere i fuochi ci ha pensato il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani che su twitter accusa l’Esecutivo, “è colpa di un governo incapace”

Durissima la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni che in un post su Facebook rivela di aver parlato al telefono con la mamma del bambino affetto da sindrome di Down. “È drammatico – scrive Meloni sul popolare social network – che tutto questo non importi a nessuno, a partire dal ministro dell’Istruzione Azzolina”.  

A Pisa un bambino Down ha dovuto rinunciare al suo primo giorno di scuola in prima elementare perché non c’è…

Pubblicato da Giorgia Meloni su Lunedì 14 settembre 2020

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here