Morto il cantautore Gordon Haskell, ex bassista e cantante dei King Crimson

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:07
0
400

Ex bassista e cantante dei The Fleur de Lys e dei King Crimson, Gordon Haskell è morto all’età di 74 anni. Restano ancora sconosciute le cause del decesso.

(www.bbc.com)

Lutto nel mondo della musica britannica: Gordon Haskell, bassista e cantautore, è morto all’età di 74 anni. La morte di Haskell è stata confermata da un post pubblicato domenica sera sulla pagina Facebook ufficiale del cantante: “E’ con grande tristezza che annunciamo la scomparsa di Gordon, un grande musicista e una persona meravigliosa che mancherà tristemente a tanti”.

Leggi anche -> E’ morto Alfredo Cerruti, il fondatore degli Squallor: è stato compagno di Mina

La carriera di Gordon Haskell

Gordon Haskell ha fatto parte della scena musicale per più di 50 anni, suonando in gruppi di grande successo ma intraprendendo anche la carriera da solista. Il suo primo album, pubblicato nel 1969, stenta a sfondare in Regno Unito. Nonostante questo, Haskell in tutta la sua carriera ne pubblicherà altri 13 come solista, l’ultimo dei quali, The Cat Who’s Got the Cream è uscito a gennaio di quest’anno.

La fama di Haskell è dovuta soprattutto alla sua permanenza nel gruppo King Crimson agli inizi degli anni ’70. Con la band prog rock di Robert Fripp, Haskell ha contribuito come seconda voce solista del brano Cadence and Cascade, nell’album In the Wake of Poseidon, e come bassista e cantante solista in Lizard. Haskell è stato bassista anche dei The Fleur de Lys.

Il vero successo, però, arriva nel 2001 con il brano How Wonderful You Are che a sorpresa conquista la classifica inglese diventando la canzone più richiesta di sempre di Radio 2 e superando addirittura Hey Jude dei Beatles e My Way di Frank Sinatra. L’anno successivo sarà la volta dell’album Harry’s Bar. Entrambi i successi hanno raggiunto la seconda posizione in classifica in Inghilterra e continuano a vendere anche oggi. All’epoca, meglio di lui fecero solo Robbie Williams e Nicole Kidman con la cover di Somethin ‘Stupid.

Il ricordo dei King Crimson

Alla notizia della morte di Haskell, lanciata dalla sua pagina Facebook, i King Crimson hanno voluto dedicare un messaggio in ricordo dell’esperienza avuta insieme. Dalla loro pagina Facebook il gruppo ha scritto: “Il tempo trascorso nei King Crimson non è stata una parte particolarmente felice della sua carriera, eppure il suo lavoro per In The Wake of Poseidon e in particolare per Lizard sono tra le cose più ammirate dalla comunità dei fan dei Crimson”.

Gordon Haskell's Facebook page is reporting that Gordon has died. His time in KC wasn't a particularly happy part of his…

Gepostet von King Crimson am Sonntag, 18. Oktober 2020