Massimo Lopez, paura per l’attore: “Non so come sia successo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:33
0
140

Giornate difficili per Massimo Lopez, paura per l’attore che ha contratto il Coronavirus: “Non so come sia successo, sono maniacale”.

(screenshot video)

Quelle appena trascorse sono state settimane difficili per l’attore 68enne Massimo Lopez, che ha contratto il Coronavirus e oggi torna a “Oggi è un altro giorno”, il programma condotto da Serena Bortone su Raiuno. In un’intervista a Libero, l’attore aveva lanciato un invito alla massima accortezza: “Credo che sia fondamentale stare attenti in modo esagerato alle mani, lavarle i igienizzarle anche ogni cinque minuti, in modo maniacale. Io non capisco come mi sono contagiato, visto che indosso mascherina e non ho fatto feste né assembramenti”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Thomas Cheval: l’ex The Voice ci prova con Sanremo

La paura di Massimo Lopez dopo il contagio da Coronavirus

“Evidentemente l’ho preso al bar o al supermercato: tocchi le cose, il carrello, i pacchi, magari i soldi, poi viso o occhi. Ed è fatta”, ha quindi aggiunto. Nell’intervista, l’attore ha altresì spiegato: “Io sono risultato positivo, avevo 38 di febbre, che andava giù con la tachipirina, mi hanno consigliato di non prendere farmaci e stare in casa 14 giorni. Dopodiché il tampone è stato negativo”. Ha quindi avuto da ridire sul comportamenti di alcuni medici di base: “So che alcuni medici di base, nonostante un paziente segnali di essere stato a contatto con un positivo, dicono di andare avanti tranquillamente. Mi sembra un errore”.

Tullio Solenghi, suo sodale artistico da sempre, appreso del momento del collega ha mandato a lui un saluto speciale durante il programma “Ballando con le Stelle”: “Voglio dedicare questo ballo al mio compagno di avventure, Massimo Lopez, che è a casa con il Covid. Dopo un primo momento di difficoltà, adesso sta molto bene. Gli auguro di uscire presto da questo incubo, come a tutti gli italiani che stanno sopportando questa angoscia”.