Shock a Trapani, neonato con la testa fracassata

0
557

Orrore nella periferia di Trapani in via Francesco De Stefano. Il corpo del piccolo è stato trovato da un residente in un sacchetto

trapani

Rabbia e dolore a Trapani per quanto scoperto questa mattina da un uomo in via Francesco De Stefano, strada periferica della città siciliana. In un sacchetto il corpicino di un neonato con ancora il cordone ombelicale attaccato e la testa fracassata.

Secondo una prima, orrenda e terribile ricostruzione, il nascitura sarebbe stato lanciato dalla finestra. Sul posto la polizia e il reparto della scientifica. Gli agenti della squadra Mobile hanno individuato la madre.

Si tratterebbe di una minorenne che vive in casa con i genitori ai quali avrebbe nascosto la gravidanza. La Procura minorile ha aperto un fascicolo a carico della giovane donna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, neonato muore in clinica e i familiari assaltano il reparto

Trapani, individuata la mamma: è stata ricoverata

TgCom24 riporta la tragica notizia di Trapani e scrive che la giovane mamma è ora ricoverata presso il reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale Sant’Antonio Abate. La triste vicenda di oggi si lega a quella di ieri di Ragusa. In via Giuseppe Saragat un passante aveva sentito un lamento indistinto proveniente da un cassonetto della spazzatura. Credendo si trattasse di un animale si è avvicinato.

All’interno ha visto un neonato avvolto in una coperta, fortunatamente in vita. Allertate le forze dell’ordine e il 118, il piccolo è stato ricoverato a Palermo, in via precauzionale, nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Giovanni Paolo II.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente sulla FiPiLi: autocisterna in fiamme blocca il traffico – Video