Bosnia-Italia, dove vederla. Azzurri in campo per il primo posto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:03
0
79

A Sarajevo Nazionale alla conquista della final four di Nations League

Bosnia-Italia, dove vederla

 

Bosnia-Italia, dove vederla

Bosnia-Italia, dove vederla – Gli Azzurri guidati ancora una volta questa sera da Chicco Evani, con il c.t. Roberto Mancini ancora positivo al Covid-19, potranno ottenere il primo posto anche perdendo, a patto che Polonia-Olanda finisca in pareggio. La mentalità della squadra, si è visto nelle ultime uscite della Nazionale, non è però dello stesso avviso. Battere una Bosnia decimata dal Coronavirus, oltre che riconfermare un’imbattibilità che dura da mesi, sarebbe la garanzia di partecipare alla final four di Nations League, assicurarsi i playoff Mondiali, con il gruppo ridotto verso Qatar 2022 e un possibile rientro nella top 10 del ranking Uefa, oltre alla possibilità di puntare come federazione agli Europei 2028 come Paese organizzatore. Il banco è quindi molto ricco e la sfida di stasera vale ben più di una semplice partita di Nations League. Arbitrerà il portoghese Fernandes Ferreira, mentre la diretta tv sarà dalle 20:45 su Rai1.

Qui Italia

La vittoria contro la Polonia ha dato ulteriore morale a una Nazionale ringiovanita nel corpo (media età della rosa di Mancini 25 anni) e nello spirito, grazie a una striscia di 21 partite utili. Un trofeo manca dal 2006, ma gli azzurri non perdono da 800 giorni esatti (Portogallo-Italia del 10 settembre 2018). Non può che essere ghiotta la possibilità di rimanere imbattuti fino al 2021, superando alla grande l’ultimo confronto ufficiale dell’anno. Evani riconferma la stessa formazione vista contro la Polonia, complici le tante assenze, ma dal primo minuto al posto di Bernardeschi giocherà Berardi. Interessante vedere che l’Italia avrà in campo come titolari due elementi del Sassuolo e neanche un giocatore della Juventus (il capitano Bonucci è ancora infortunato). In avanti sempre Belotti, con Immobile assente e appena uscito dal tunnel del Covid-19, mentre in difesa i pali di Donnarumma saranno protetti da Bastoni e Acerbi. Nel 4-3-3 centrocampo rinnovato e tecnico con Jorginho, Barella e Locatelli, l’altro neroverde. Insigne, che ha più volte illuminato il gioco degli azzurri come rientrato dall’infortunio, proverà ancora una volta a fare la differenza.

Qui Bosnia

A Firenze finì 1-1, nelle qualificazioni europee l’Italia ha vinto in rimonta. Ora però la Bosnia sembra fare meno paura, senza Dzeko in avanti (anche lui positivo al Covid-19) e con metà squadra assente per la pandemia. Alcuni rinforzi sono stati direttamente chiamati dall’under21, mentre ai bosniaci sembrano mancare anche particolari motivazioni. Gli azzurri non potranno permettersi distrazioni comunque, perché lo si è detto, la posta in gioco è alta e le opportunità di ottenerla sono più che favorevoli.

 

Potrebbe interessarti anche -> Italia-Polonia 2-0 Tabellino e Highlights

Segui gli aggiornamenti della Nazionale su Twitter