A Natale vietati spostamenti anche nelle zone gialle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:39
0
69

Anche nel periodo natalizio vietati gli spostamenti tra Comuni e Regioni anche nelle zone gialle.

Il piano Natale del Governo Conte

Sarebbe questo il piano del governo per evitare che tra amici e parenti creino focolai di contagio. Il provvedimento potrebbe arrivare dal 27 novembre per entrare in vigore già dopo il 3 dicembre.

Nessuna novità per chi si trova attualmente in zona rossa o arancione, dove già spostamenti tra Comuni e Regioni sono vietati se non in casi di comprovata necessità. Anche tra Regioni sarà sempre consentito il ritorno alla residenza o al domicilio, ma non si prevede un esodo dal nord al sud paragonabile a quello di marzo scorso.

I dati non ci consentono deroghe

“Mancano 40 giorni a Natale e in questo momento i dati epidemiologici ci dicono che non ci si può spostare tra Regioni”, ha dichiarato il sottosegretario alla Salute Sandra Zampa, che ha aggiunto: “Ci aspettiamo che i numeri migliorino e, se sarà così, potrebbero essere possibili alcune deroghe agli spostamenti tra Regioni”.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte qualche giorno fa, ha indicato anch’esso la linea del governo sul Natale: “dobbiamo prepararci ad un Natale più sobrio; veglioni, festeggiamenti, baci e abbracci non saranno possibili”.

 

Ti potrebbe interessare anche –> Coronavirus, Crisanti non si fida di Pfizer: “Non farò il vaccino a gennaio”