Camera, ok scostamento di bilancio: cos’è

0
590

Scostamento di bilancio, la Camera dei Deputati ha votato a favore dell’emendamento con 552 sì: che cos’è e cosa significa

Scostamento di bilancio
Getty Images

L’invocata unione di forza da parte del Capo dello Stato Mattarella, ribadita spesso nelle ultime settimane, c’è stata. L’opposizione alla Camera dei Deputati ha votato una risoluzione della maggioranza sullo scostamento del bilancio: 552 sì, 6 astenuti e nessun voto contrario.

Questa mattina Silvio Berlusconi ha fatto da apripista all’accordo intervenendo telefonicamente a una riunione dei deputati azzurri. Ha detto di appoggiare l’iniziativa sperando che lo facessero anche le opposizioni e così è stato.

Ma cos’è lo scostamento di Bilancio? Per finanziare il quarto decreto ristori volto ad aiutare le attività economiche in difficoltà causa restrizioni della pandemia, il governo ha preparato un pacchetto di 8 miliardi ma era necessario, appunto, lo scostamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scuole verso la riapertura a dicembre: il piano del governo

Scostamento di bilancio, per cosa è utile

Ogni paese dell’Unione Europea ha un Obiettivo di Medio Termine (OMT) che si basa sul potenziale economico e l’indebitamento del singolo paese, è un obiettivo che ogni Stato deve raggiungere e mantenere. Insomma, un piano strutturale che però può essere modificato per via di eventi imprevisti com’è stato il covid.

Per attivare lo scostamento si consulta prima la Commissione europea e successivamente bisogna ottenere beneplacito del Parlamento con una maggioranza assoluta com’è successo oggi in Camera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sondaggi Politici 26 novembre, la clamorosa rimonta di Silvio Berlusconi