David e Benji Bolton di Vite al limite: 600 kg in due, come sono oggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:21
0
1200

La vicenda di David e Benji Bolton di Vite al limite: 600 kg in due, come sono oggi i due concorrenti del reality show per obesi.

(screenshot video)

Gli spettatori di Real Time hanno incontrato per la prima volta Benji Bolton quando è apparso insieme a suo fratello, David, nella sesta stagione di Vite al limite. I due fratelli messi insieme pesavano quasi 600 kg in due. Ma alla fine della loro permanenza nel reality avevano perso il primo 170 kg e il secondo quasi due quintali. Il colpo di scena avviene due anni dopo, quando Benji sceglie di tornare all’interno del programma per proseguire in questa avventura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vite al limite: Brandon Scott oggi è semplicemente irriconoscibile

Che fine hanno fatto David e Benji Bolton di Vite al limite

Si ritrova però da solo: nel frattempo David ha scelto di fare causa al reality show. Tuttavia, le trasformazioni del duo sono piuttosto spettacolari. Sembra davvero che Vite al limite sia riuscita nell’intento di trasformare le loro vite. Che aspetto hanno ora David e Benji Bolton? Incredibile ma vero, il secondo ha avuto per un periodo un profilo Facebook e spulciandolo si arrivava a scoprire qualcosa che non ci si aspettava. Il giovane uomo infatti ha proprio tutt’altro aspetto rispetto a quando per la prima volta ha incontrato il dottor Now.

Infatti, a quanto pare, le ultime notizie che abbiamo su di lui ci raccontano che addirittura pesa circa 80 kg. “Anche se gli ultimi due anni sono stati molto più difficili di quanto pensassi, non lo cambierei con niente perché sono felice di dove mi trovo e della vita che ho ora”, ha detto detto l’uomo che è anche un giovane padre. Va anche sottolineato che intorno a lui ha grande supporto. Non si può dire la stessa cosa di David Bolton, che non solo ha citato in giudizio la società di produzione Megalomedia, ma sostiene che i cambiamenti nello stile di vita gli hanno provocato “estrema frustrazione e depressione”, ma il reality show non gli ha fornito “assolutamente nessuna assistenza per la salute mentale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vite al limite oggi: James King, 9 mesi fa la tragica morte