Andrea Paris vince Tú Sí Que Vales 2020: clamoroso fuorionda di Sabrina Ferilli

0
1974

Finale Tu Si Que Vales 2020 vince il mago Andrea Paris, Sabrina Ferilli sbotta in diretta: il video del clamoroso fuorionda

Finale Tu Vales Ferilli

E’ il mago Andrea Paris, l’unico concorrente italiano in gara, il vincitore della settima edizione di Tu Si Que Vales il programma di punta del sabato sera di Canale 5 che, per questa edizione 2020, aveva alla guida il collaudato terzetto composto da Belen Rodríguez, Martn Castrogiovanni e Alessio Sakara coadiuvati dai quattro giudici Gerry Scotti, Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Teo Mammucari con Sabrina Ferilli leader della giuria popolare e protagonista, nella serata finale, di un clamoroso fuorionda.

La classifica finale

Detto della bella vittoria di Paris che, con un numero di altissima magia, ha letteralmente stregato pubblico in sala e a casa, per lui i centomila euro di premio finale, da sottolineare gli ottimi piazzamenti di Kyle Cragle, El Yiyo e gli scatenati danzatori Dakota e Nadia, ci soffermiamo sul fuorionda dall’attrice romana.

Tu si que Vales, il fuorionda di Sabrina Ferilli

Doveva essere il classico scherzo dell’edizione 2020 del programma, il momento in cui Nebula, la “bambina indemoniata” mette alla berlina l’interprete del film Premio Oscar “La Grande Bellezza” ma nella puntata di ieri, 28 novembre qualcosa è andato storto. Lo scherzo infatti, è arrivato fuori scaletta, un tocco del regista, sembra “istigato” da Belen.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Finale “Tú Sí Que Vales”, la preparazione di Belen fa impazzire i follower

Il video dello scherzo di Nebula alla Ferilli

Di fatto la poltrona della “regina” della giuria popolare ha letteralmente preso vita spostandosi al centro del palcoscenico. la piccola “demone” Nebula ha incalzato la Ferilli insistendo su “dove fosse il fidanzato”. Ma lo scherzo, non preventivato, ha portato Sabrina a spaventarsi e alla fine la parte seria ha propeso su quella scherzosa. In scena si è chiuso tutto per il meglio ma appena la regia ha staccato per la pubblicità, a microfoni ancora accesi si è udito, con nettezza un sonoro e romanissimo “Ma vaffanculo…”. La voce era quella della Ferilli e la reazione, considerato il fuori programma, decisamente comprensibile. Un concentrato di “Le Iene” e “Carramba che sorpresa” in pochi minuti.