Davide Marotta: i mille volti dell’attore affetto da nanismo

0
655

Uno dei protagonisti di Il professor Cenerentolo è Davide Marotta: i mille volti dell’attore affetto da nanismo.

(screenshot video)

Il suo nanismo è diventato per lui una grande opportunità di avere successo nel mondo del cinema: Davide Marotta, napoletano classe 1962, non si è mai arreso. A metà anni Ottanta, dopo una gavetta a teatro, esordisce sul grande schermo.

Leggi anche: Regina Orioli, che fine ha fatto la protagonista di Ovosodo

A credere in lui è Dario Argento, che in Phenomena lo vuole come interprete del figlio deforme di Frau Brückner, la protagonista della pellicola, interpretata da Daria Nicolodi, ex compagna del regista e mamma di Asia Argento, scomparsa recentemente.

Leggi anche: Aurora Cossio, che fine ha fatto la protagonista di Faccio un salto all’Avana

L’attore Davide Marotta: affetto da nanismo, è amatissimo dal pubblico

Il suo ruolo viene rilanciato da Lamberto Bava, che lo scrittura per Demoni 2, quindi per un decennio è il testimonial di una notissima marca di prodotti per la fotografia. Il suo primo importante ruolo nel mondo del cinema arriva solo nel 2001, quando entra nel cast di Il ritorno di Cagliostro di Daniele Ciprì e Franco Maresco. Nel 2004 recita nella Passione di Cristo di Mel Gibson, nel ruolo dell’Anticristo. Davide Marotta assume le sembianze di un bambino in braccio a Satana, interpretato da Rosalinda Celentano.

Leggi anche: Alessia Mancini, che fine ha fatto la conduttrice: cosa fa oggi

Torna a teatro affiancando Carlo Buccirosso nello spettacolo Il miracolo di don Ciccillo e poi in Finché morte non vi separi. Arriva anche un programma televisivo e nel 2015 recita il ruolo di Arnaldo nel film Il professor Cenerentolo, regia di Leonardo Pieraccioni. Dopo qualche apparizione a Made in Sud su Rai 2, di recente è tornato al cinema. Lo vuole infatti Matteo Garrone per il suo Pinocchio. Tre i ruoli che ottiene: il Grillo Parlante, la marionetta Pantalone e uno dei conigli becchini.