Ludovica Nasti, la lotta alla leucemia della giovane attrice

0
513

Il passato doloroso e la malattia di Ludovica Nasti, la lotta alla leucemia della giovane attrice protagonista di ‘L’Amica Geniale’.

(screenshot video)

La giovanissima Ludovica Nasti, originaria di Pozzuoli, nonché protagonista indiscussa de “L’amica geniale”, è nata nel 2006 e quindi oggi ha solo 14 anni, ma si è imposta come una stella del nostro cinema e della fiction. Infatti, dopo il ruolo nella serie tv ispirata alla saga letteraria di Elena Ferrante, ha ottenuto nuove parti in fiction e anche sul grande schermo. Ha ottenuto un ruolo in “Un posto al sole”, dove interpreta il ruolo di Mia Parisi, ma non solo. In tarda primavera, sono terminate le riprese del film “Rosa Pietra Stella”, diretto da Marcello Sannino, in cui invece sarà Maria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Massimo Cannoletta, addio con dedica a L’Eredità: Insinna in lacrime

Dalla battaglia contro la leucemia al successo di Ludovica Nasti

Insomma, una carriera che la vede lanciatissima, quella di Ludovica Nasti, nonostante abbia appunto soltanto 14 anni. Ma nello stesso tempo l’attrice ha un’esperienza drammatica alle spalle. Aveva infatti solo 5 anni quando è stata colpita da una leucemia linfoblastica. Iniziarono per lei nei cinque successivi anni della sua vita mesi durissimi, fatti di cure davvero invasive, che l’hanno colpita nel profondo. L’attrice non ha mai nascosto la malattia avuta in passato.

In un’intervista recente all’Huffington Post ha raccontato: “Mia madre non l’ha mai chiamata col suo nome, ma parlava del mio ‘percorso’. Io ho deciso di farlo. Da quella malattia ne sono uscita più forte, piena di voglia di vivere, e in tal senso, fare L’amica Geniale ha segnato una mia rinascita”. Ma il successo le ha ‘dato alla testa’? Ludovica Nasti sostiene di no, di essere stata la ragazzina di sempre: ” Questo porta anche le persone che fanno parte della mia vita, i miei compagni e compagne di scuola, i miei professori, a trattarmi normalmente. Per loro non sono la star della serie tv, né mi sento io così. La normalità, lo stare con i piedi per terra è fondamentale per evitare illusioni”.