Tragica Vigilia a Montecassiano: anziana morta in casa dopo una rapina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30
0
436

In corso gli accertamenti per verificare la versione dei familiari della vittima, che aveva 78 anni: la donna potrebbe aver avuto un malore in seguito alla rapina nella sua abitazione di Montecassiano.

Il Comune di Montecassiano, in provincia di Macerata, si è risvegliato con una tragica notizia proprio il giorno di Natale. La notte della Vigilia, dopo una rapina, un’anziana è stata trovata morta riversa a terra nella sua abitazione, in via Sandro Pertini. Il dramma si è consumato poco dopo le 20. La vittima, Rosina Cassetti, aveva 78 anni e viveva con il marito, la figlia e il nipote. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 ma non c’era ormai più niente da fare.

Ti potrebbe interessare anche -> Sangue sulle strade italiane nella Vigilia di Natale

Le indagini dei carabinieri per ricostruire la tragedia di Montecassiano

Secondo quanto riferito dai familiari residenti con l’anziana, un uomo si è introdotto nell’abitazione verso le 19.30 incrociando la figlia, che è stata legata e immobilizzata a terra. Successivamente il malvivente ha chiuso il marito di Rosina Cassetti dentro il bagno. Da quel momento in poi i fatti devono essere chiariti. L’uomo sarebbe riuscito a fuggire dopo aver rubato tra i mille e i duemila euro.

Secondo le ipotesi, la vittima potrebbe essere stata uccisa oppure potrebbe essere stata stroncata da un malore dopo aver visto il rapinatore introdursi in casa. Per stabilire le cause del decesso occorrerà attendere l’esito dell’autopsia. A trovare l’anziana riversa a terra sul pavimento della cucina è stato il nipote, che ha liberato la madre e il nonno.

Ti potrebbe interessare anche -> Vanessa, giovane mamma morta di Coronavirus dopo il parto

La casa è stata messa sotto sequestro per tutti gli accertamenti del caso. Nel corso della notte i tre familiari di Rosina Cassetti sono stati portati in caserma per essere sentiti. Secondo le indiscrezioni, i carabinieri hanno cercato tracce in un piccolo vicolo che si trova sul retro della proprietà, in cui ci sono anche due grossi cani che però non sono stati sentiti abbaiare dai vicini.