Musica hip hop in lutto: addio a MF Doom, il rapper mascherato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
0
241

Daniel Dumile, in arte MF Doom, è morto il 31 ottobre: la causa del decesso non è stata ancora resa nota.

mf doom
Peter Kramer/Getty Images

Il noto rapper e produttore britannico MF Doom è morto sabato 31 ottobre all’età di 49 anni. Gli amanti del genere hip hop lo considerano uno dei musicisti più innovativi della scena underground. La morte del cantante, pur essendo avvenuta due mesi fa, è stata annunciata ufficialmente soltanto ieri dalla la moglie Jasmine, attraverso un post sui social:

“A Dumile, il miglior marito, padre, insegnante, socio in affari amante e amico che potessi chiedere. Grazie per tutte le cose che hai insegnato e dato a me, ai nostri figli, e alla nostra famiglia. Grazie per averci insegnato a perdonare gli altri e a dar loro un’altra chance. Grazie per aver mostrato di non aver paura di amare e di avermi reso la persona migliore che potessi essere. Il mio mondo senza di te non sarà più lo stesso”.

Nel lungo messaggio la moglie di MF Doom, il cui vero nome era Daniel Dumile, non ha reso noto le cause del decesso, ma ha chiesto rispetto per la privacy della famiglia in questo momento difficile che sta attraversando.

Ti potrebbe interessare anche -> Freddie Mercury continua a fare regali di Natale a 28 anni dalla sua morte

La carriera di MF Doom

Per circa 30 anni MF Doom ha ricoperto un ruolo centrale nella scena alternative hip hop. Nel corso della sua lunga carriera ha collaborato con numerosi artisti e partecipato a vari progetti musicali. Tra gli altri, ha lavorato con i Gorillaz, Danger Mouse, Flying Lotus, Danny Brown e Ghostface Killah.

Il rapper e produttore era nato a Londra, ma si era trasferito a New York quando era bambino. La sua carriera musicale era iniziata con il nome di Zev Lov X negli anni 90 nel trio KMD, composto insieme al fratello Dj Subroc, che morì nel 1993 portando al conseguente scioglimento del gruppo.

Ti potrebbe interessare anche -> Lutto nel mondo della musica: addio a Chad Stuart del duo Chad & Jeremy

Dumile tornò in scena solo qualche anno dopo, facendosi chiamare MF Doom, con una maschera di metallo ispirata al cattivo della Marvel Dr. Doom, riuscendo a diventare una delle figure più celebri ed enigmatiche dell’hip hop indipendente.