Propaganda Live: Alessio Marzilli, il regista dei ‘silenzi’

0
814

Tra i protagonisti nuovi di Propaganda Live c’è Alessio Marzilli, il regista dei ‘silenzi’: cosa sapere su di lui, carriera e curiosità.

(Instagram)

Sta riscuotendo molto successo a Propaganda Live una ‘rubrica’ dedicata ai silenzi dei protagonisti della politica e della società. Si tratta di lavori originali dei quali si occupa il regista Alessio Marzilli, che firma questo tipo di servizi con un curioso nome d’arte, ovvero Sylveon Berlusconi.

Leggi anche –> Memo Remigi: gli amori della sua vita, da Barbara D’Urso a Lucia Russo

Attivo su Instagram, ha un profilo personale in cui presenta i suoi lavori ed è seguito da qualche centinaio di follower. Più vasto il pubblico sul profilo del suo alter ego, ovvero appunto Sylveon Berlusconi. Il regista è conosciuto per lavori come Chameleon (2018), Bite (2019) e Lost in Winter (2018).

Leggi anche –> Tahnee Rodriguez, chi è la cantante lanciata da The Voice of Italy

Cosa sapere su Alessio Marzilli il Sylveon Berlusconi di Propaganda Live

In particolare, il primo di questi lavori ha ottenuto la nomination al Downtown Urban Arts Festival come miglior film cortometraggio nel 2018. Il regista ha lavorato soprattutto su pellicole in lingua inglese, ma il suo recente Le mani nel Sacco, un documentario sulla Valle del fiume Sacco con le testimonianze di chi ha vissuto il dramma dell’inquinamenti della zona in prima persona, è stato candidato al recente David di Donatello.

Insegnante di Media Art all’Accademia di Belle Arti di Frosinone, Alessio Marzilli ha anche insegnato Film Making all’Università delle arti creative di Farnham. Il regista si è detto nel presentare la sua produzione sempre molto motivato e alla ricerca di idee nuove e originali. Nato come videomaker, è anche un grande appassionato di fotografia e cerca di creare prodotti diversificati e tutti ugualmente interessanti. Grazie al video sui silenzi di Renzi a Propaganda Live è diventato virale.