Bridgerton: i fan svelano in rete gli errori della serie Netflix

0
602

Scovati dai fan alcuni errori nella serie tv Bridgerton. In rete scoppia un ironico dibattito tra utenti sconcertati e difensori.

Bridgeston: i fan svelano in rete gli errori della serie
screenshot video

Bridgerton, una delle serie Netflix più amate degli ultimi tempi ha sollevato un dibattito in rete. Alcuni fan della serie di Shonda Rhimes hanno evidenziato più di un errore. Le sviste hanno regalato alla rete ironici commenti.

Altre serie  Netflix di successo -> Lupin 2: Netflix annuncia l’uscita della seconda parte della serie

Bridgerton: gli errori

Un utente ha pubblicato su Twitter un’immagine inerente una delle scene iniziali di Bridgerton. Si tratta proprio dei primi minuti del primo episodio. Nell’immagine viene messo in evidenza come sulla strada percorsa dalla carrozza ci sia una striscia gialla che stona con la realtà dell’epoca in cui è ambientata la serie. La storia di Bridgerton si colloca a Bath nel 1813. Quel tipo di segnaletica risale agli anni 60 del ventesimo secolo. Un’accurata riproduzione storica avrebbe voluto che la striscia venisse rimossa.

Bridgerton i fan scovano errori nella seire

L’utente oltre all’immagine ha lasciato un commento: “Oh mamma mia, una riga gialla, usata per segnalare il divieto di parcheggio, è comparsa nello show storico Bridgerton. Ho lavorato come consulente storico e artistico ad alcuni film e show televisivi e ricordo di aver dipinto intere strade o di averle coperte con la terra”.

In rete si legge anche: “Volevo guardare Bridgerton. Non pensavo di partecipare al gioco ‘Scopri la gaffe’. Società londinese del 1813, linee gialle, divieto di sosta, fumo di sigarette con filtro”.

Oppure: “Due episodi di Bridgerton e finora ho già individuato una linea gialla ed un tombino delle telecomunicazioni. Non sapevo che gli inglesi del XIX secolo fossero tali pionieri”.

In risposta a queste parole non sono però mancati commenti in difesa dell’amatissima serie Netflix. Un fan ha ironicamente risposto «È Bridgerton. Possono dimenticare le linee gialle». Un commento che conferma ancora una volta l’incredibile successo della serie che a quanto pare può permettersi di tutto.

Ma questa non è certo una novità, Bridgerton è uscita lo scorso 25 dicembre 2020 è in pochissimo tempo ha registrato numeri da capogiro. A soli 28 giorni dal suo debutto la serie tv ha regalato a Netflix la bellezza di 63 milioni di visualizzazioni.