Maria Grazia Calandrone, l’arte della poetessa e scrittrice amatissima

0
78

Cosa sapere su Maria Grazia Calandrone, l’arte della poetessa e scrittrice amatissima: carriera e curiosità.

(screenshot video)

Nata a Milano nel 1964 ma residente a Roma, Maria Grazia Calandrone è una delle poetesse e scrittrici più amate nel nostro Paese, sempre attenta alla ricerca e all’innovazione della parola. Ha collaborato alle pagine culturali del quotidiano il manifesto, scrive su la 27ora e sul settimanale Sette del Corriere della Sera.

Ti potrebbe interessare anche -> Chiara Amirante, la scrittrice da sempre al fianco dei più deboli

Inoltre, è un’apprezzatissima conduttrice radiofonica: da oltre 10 anni cura e conduce trasmissioni culturali per Rai Radio 3. Si tratta di una vera talent scout di poeti esordienti e poesie inedite. Ha collaborato con Unomattina, nella sezione Poesia e molte altre trasmissioni televisive.

Ti potrebbe interessare anche -> Silvia Avallone, sulle tracce dell’amata scrittrice italiana

Cosa sapere sulla poetessa e scrittrice Maria Grazia Calandrone

Forte è l’amicizia e il sodalizio artistico con l’attrice Sonia Bergamasco, per la quale ha composto diversi monologhi. Alcuni di questi lavori hanno avuto una certa visibilità e sono stati trasmessi in diretta durante la loro performance al Quirinale. Innamorata della cultura giapponese, ne è divenuta una sorta di vera e propria ambasciatrice in Italia. Nel 2017 interpreta se stessa nel docufilm di Donatella Baglivo Il futuro in una poesia. Partecipa anche a una produzione del regista israeliano Omri Lior, sempre nel ruolo di se stessa.

Impegnata nel sociale, nel 2018 è regista del ciclo di videointerviste I volontari, che trattano il tema dell’accoglienza ai migranti, quindi realizza un videoreportage su Sarajevo dal titolo Viaggio in una guerra non finita. Entrambe le produzioni vanno in onda su “Corriere TV”. Tiene a titolo gratuito i laboratori di poesia in scuole pubbliche e carceri, proseguendo l’attività nelle scuole in streaming durante la pandemia Covid. Vincitrice di molti premi letterari, il suo ultimo romanzo, Splendi come vita, è uscito a inizio 2021 per Ponte alle Grazie.