Usa: quasi mezzo milione di morti a causa del Covid

0
63

Negli Usa, dall’inizio della pandemia da Covid-19 i decessi hanno superato il mezzo milione: “Più delle guerre mondiali e del Vietnam” come osserva il New York Times. Biden prova ad accelerare e punta all’estate.

DENVER, CO – FEBRUARY 20: UCHealth healthcare workers talk to patients at a tent outside Coors Field as they receive their second dose of a COVID-19 vaccine during a mass vaccination event on February 20, 2021 in Denver, Colorado. UCHealth plans to administer 10,000 second doses to seniors over 70 during the drive-up event this weekend. (Photo by Michael Ciaglo/Getty Images)

Solo negli Usa le vittime causate dal coronavirus sono più di 500 mila sui 2,46 milioni in tutto il mondo. Numeri che fanno riflettere sull’impatto che la pandemia ha avuto negli Stati Uniti – richiamando in tal senso anche la precedente gestione di Trump. Anche se nelle ultime due settimane la curva dei contagi ha iniziato a scendere, la crisi rimane comunque aperta e gli ultimi giorni di maltempo hanno fortemente rallentato la distribuzioni dei vaccini all’interno del Paese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I Daft Punk sono un ricordo: si è sciolto il duo elettronico

“È scioccante, quasi inverosimile ma è vero. Questa è una pandemia devastante e storica […] a diffusione del contagio è ancora eccessivamente alta” sono state queste le parole di Anthony Fauci che ha poi ribadito alla CNN che le mascherine resteranno un accessorio indispensabile almeno fino al 2022.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Israele dà il via al “Green pass”: un piano per riaprire

Gli Stati Uniti detengono quindi un triste primato, non solo per il numero dei morti ma anche per quello dei contagiati che ha superato quota 28 milioni. Numeri impressionanti che la task force voluta da Trump non aveva calcolato in proiezione. Ad oggi gli Usa hanno somministrato alla popolazione 1,5 milioni di vaccini, un numero insufficiente secondo Fauci. Il maltempo, che ha visto il gelo protagonista, non ha agevolato la distribuzione delle dosi. Biden spera in una accelerata e promette nuove dosi: si punta in tal senso all’estate “siamo vicini alla svolta, ad agosto staremo molto meglio” afferma il presidente che si ritrova ad affrontare l’emergenza dopo l’amministrazione Trump.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> PresaDiretta: 22 febbraio, le anticipazioni della nuova puntata

Il presidente Joe Biden ha inoltre dichiarato dichiarato un minuto di silenzio per il raggiungimento di 500 mila vittime a causa del Covid-19. Il presidente degli Stati Uniti parlerà in un discorso in onore delle vittime in una cerimonia.

I dati dal mondo

Se negli Usa i contagi hanno superato i 28 milioni, in India hanno toccato 11 milioni di persone, 10 milioni in Brasile e 4,6 milioni in Russia: poco meno quelli in Gran Bretagna, 4 milioni. In Francia sono invece 3,59 – 3,13 Spagna e 2,8 in Italia.