Incidente a Torino: tram deraglia in piazza Caio Mario e si spezza a metà

0
407

A Torino un tram è deragliato spezzandosi in due in piazza Caio Mario: l’incidente non ha fortunatamente causato nessun ferito.

tram deraglia a torino e si spezza
(screenshot video)

Momenti di paura a Torino durante la mattinata di oggi, sabato 27 febbraio. Verso le 9 un tram è deragliato mentre percorreva l’ingresso della rotonda di piazza Caio Mario, in direzione del centro cittadino, e si è spezzato letteralmente in due. Il mezzo sui binari apparteneva alla linea 10: mentre alcune testate scrivono che a bordo vi fossero dei passeggeri, altre riportano che il mezzo fosse vuoto e vi fosse soltanto l’autista. In ogni caso non si sono registrati feriti.

L’incidente ha causato significativi rallentamenti sia sulla linea del tram deragliato che sulla linea 4, comportando numerosi disagi e lunghe attese in varie fermate. Le corse sono state limitate nelle direzioni corso Settembrini e Strada del Drosso e per far fronte al problema di circolazione sono stati utilizzati dei bus integrativi. Le linee sono poi state ripristinate verso le ore 15.

Ti potrebbe interessare anche -> Roma, incidente a Centocelle: furgoncino contro albero, morto un 41enne

Tram deragliato a Torino: le indagini

Gli accertamenti per risalire alla causa della tragedia sfiorata sono partiti immediatamente: ancora da chiarire se l’incidente sia stato causato da una manovra errata del conducente del tram o per un problema ai binari. Al momento quest’ultima ipotesi sarebbe però stata esclusa dall’azienda dei trasporti Gtt: nel corso delle ore è circolata la foto di una rotaia con una frattura, ma secondo la società si riferisce a un problema emerso un mese fa.

Ti potrebbe interessare anche -> San Cataldo, a tutta velocità con la moto contro un palo, muore un 16enne

Gtt ha reso noto che sono in programma ulteriori indagini e approfondimenti tecnici per capire le cause del deragliamento, “che non si esclude possano essere state esterne”. L’azienda dei trasporti ha assicurato che secondo i primi sopralluoghi degli esperti non risultano binari rotti o danneggiati nel punto dell’incidente.