Addio a Ng Man Tat, l’attore di Hong Kong di “Shaolin Soccer”

0
258

È morto l’attore Ng Man Tat. Si è spento a 70 anni a causa di un cancro al fegato che lo affliggeva da tempo

Ng Man Tat
Ng Man Tat (screen YouTube)

È morto a 70 anni Ng Man Tat, popolarissimo attore della ex colonia britannica Hong Kong e in tutto l’oriente. Purtroppo da tempo soffriva di un cancro al fegato che gli procuravano dolori. Era sottoposto a cure specifiche che purtroppo sono state inutili.

Si è spento nel sonno ha riferito un amico al giornale The Standard e riportato da Il Messaggero. Era nato a Fujian, in Cina, nel 1951, e già da giovanissimo era entrato nel mondo dello spettacolo. Nel 1973, a 22 anni, le prime apparizioni più frequenti che cominciarono a dargli notorietà.

Il suo volto venne spesso associato a quello dell’attore Stephen Chow Sing-chi con il quale aveva lavorato in coppia. l’Hong Kong Film Award del 1991 vinse il premio come Migliore attore non protagonista per il film A Moment of Romance.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente a Torino: tram deraglia in piazza Caio Mario e si spezza a metà

Ng Man Tat, nel 2014 andò in terapia intensiva

Nell’ospedale dov’era ricoverato era sottoposto a trattamenti di chemioterapia. Prima ancora del cancro aveva avuto altri problemi seri di salute. Nel 2014 in seguito a un’infezione virale ebbe un infarto e fu ricoverato in terapia intensiva.

Ha lavorato fin quando ha potuto. Uno dei suoi ultimi film si intitola The Wandering Earth, disponibile su Netflix, dove la terra è minacciata dal sole. Shaolin Soccer è il film che ha contribuito a dargli notorietà anche nel nostro paese nel 2003.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Jessica Carpenter, 20 anni dal suo omicidio: chi era la giovane

Uscito in Cina due anni prima, è la storia di un ex calciatore che ormai vive in grandi difficoltà economiche e che grazie a un ragazzo talentuoso di rimette nella mischia. Il giovane lo convince ad allenare una squadra di ragazzi che fonde il calcio con il Kung fu.