Sanremo 2021: Madame con il brano “Voce” vince il premio Lunezia

0
732

Il premio Lunezia per Sanremo 2021, va a Madame per il brano “Voce”, proprio a poche ore dall’inizio del Festival il premio viene conferito per l’originalità dei testi che gareggeranno durante il Festival.

Sanremo 2021, Madame vince il premio Lunezia (Getty Images)
Sanremo 2021, Madame vince il premio Lunezia (Getty Images)

Stefano De Martino è stato il conduttore della rassegna, la quale circa 25 anni fa venne conferito a Fabrizio De Andrè. Madame è stata scelta per il suo brano “Voce”, l’artista è stata definita un talento precoce con risorse inaspettate, le quali potrebbero offrire una ventata di freschezza alla musica italiana.

I critici hanno espresso anche i loro apprezzamenti per la lirica e le tematiche adolescenziali, trattate in maniera ampia, il brano ti porta a pensare, a sopravvivere e a diventare ciò che sei, migliorando sempre te stesso.

Anche il brano “Regina” di Davide Shorty è stato apprezzato dalla critica, la quale ha definito il brano ricco di sfumature, dai sapori inaspettati e inizialmente senza controllo.

>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sanremo 2021, chi sono Colapesce e Dimartino: esordienti al Festival

Sanremo 2021, Madame e il suo brano “Voce” fa parlare di sé

Madame è la concorrente più giovane nella gara del Festival di Sanremo 2021, nonostante i nomi illustri ed esperti, la ragazza dimostra in piena sicurezza la sua serenità, nonostante lei abbia 19 anni.

Mentre parla del suo primo debutto a Sanremo, Madame si definisce orgogliosa del duetto con Fabri Fibra, non a caso durante questa settimana il loro pezzo “Il mio amico” è stato il più trasmesso nelle radio italiane.

La cantante ha sempre dichiarato di essere fedele al suo genere, e al modo in cui fa le cose, è contenta del suo operato e sa che il suo genere è quello che le riesce meglio. Madame si definisce una leader nel suo team, ha sempre l’ultima parola su ogni progetto, e sembra che le stia azzeccando tutte.

La sua indole da artista indipendente spicca proprio per la necessità di non dover subire direttive da management o etichette. Inoltre, afferma di essere una maniaca del controllo e di andare sempre contro le opinioni altrui.

Alla domanda se qualche tempo fa avrebbe avuto qualche timore di partecipare al Festival di Sanremo, Madame risponde che la sua voce è stata sufficiente per far si che lei potesse partecipare al Festival.

Inoltre, azzarda sul dato di fatto che è una ragazza giovane, brava a scrivere, diversa dal solito e non c’è stato nulla come lei negli ultimi dieci anni del Festival. Se l’hanno scelta è stata solo perché forse credono in lei e vogliono investire sul suo personaggio.