Gianfranco e Pietro Sibello: i fratelli della vela

0
571

Gianfranco e Pietro Sibello in Italia sono un una istituzione per gli appassionati di vela. L’eredità sportiva di Gianfranco oggi è nelle mani del fratello Pietro che con Luna Rossa prova a riscrivere la storia di questo sport. Appuntamento al 10 marzo per L’America’s Cup.

Gianfranco Sibello e Piero Sibello (Photo by Clive Rose/Getty Images)

Gianfranco e Pietro Sibello hanno, in Italia e poi all’estero, portato in alto il nome di Luna Rossa con diverse imprese che sono rimaste impresse negli occhi degli appassionati di sport in Italia. Pietro rivestirà l’importante incarico di tattico sull’49er di Luna Rossa nella prossima America’s Cup al via il 10 marzo. Una sfida importante contro i fortissimi neozelandesi.

Staremo a vedere se Luna Rossa terrà testa all’equipaggio di New Zealand. Fiducioso, proprio su questo punto, il fratello Gianfranco ex timoniere di Luna Rossa, che all’Adnkronos afferma la sua fiducia e strizza l’occhio a Pietro: “la scelta di avere un tattico come Pietro, che ha un occhio straordinario per leggere il campo di regata”. Ebbene sì. Per la prima volta Luna Rossa avrà a bordo due timonieri, lasciando maggiore spazio a Pietro Sibello in “regia” – continua Gianfranco Sibello che “Queste barche sono nuove e ogni team ha seguito una propria filosofia strategica. Poi purtroppo il Covid ha interrotto l’avvio dei confronti e sono arrivati, tutti, sostanzialmente impreparati in Nuova Zelanda. Nei primi confronti sono nate delle situazioni che si sono viste per la prima volta. Luna Rossa ha scoperto alcune peculiarità della scelta, quella dei due timonieri: la comunicazione tra i due, eccezionali, non era soddisfacente. A partire da Max Sirena sono stati molto bravi a capirlo, e all’epoca Pietro si dedicava solo alla randa. Lì hanno capito che potevano liberarlo un po’, soprattutto nei lati di poppa, per fargli leggere il campo di regata e aiutare Checco Bruni e James Spithill in questo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Vaccini in vendita sul dark web: il lato oscuro del web

Chi sono i fratelli Sibello?

Gianfranco Sibello, classe 1975 oggi è un ex timoniere. La sua carriera è un agglomerato di orgoglio e volontà sportiva. La sua strada si incrocia, per ragion di cose, ma anche per meriti sportivi con il fratello minore: Pietro, oggi timoniere a bordo di Luna Rossa. Succede anche di condividere quello sport e le esperienze connesse. I due infatti hanno fatto parte per diversi anni dello stesso team e hanno condiviso vittorie e sconfitte. Gianfranco e Pietro Sibello, proprio a bordo del 49er, hanno vinto un Europeo e tre bronzi ai Campionati del mondo: niente male, visto che poi hanno portato l’Italia a qualificarsi per le olimpiadi del 2012 di Londra (Pietro però a causa di un angioma ha dovuto rinunciare all’Olimpiade). Hanno partecipato alle due precedenti edizioni, quella in Grecia nel 2004, ad Atene, e poi Pechino nel 2008. Nel 2010 Pietro è stato persino premiato come miglior timoniere d’Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, svelata la nuova maglia per la prossima stagione – FOTO

Gianfranco Sibello ricopre oggi ricopre un importante incarico come tecnico della federazione italiana, che sembra quasi un riconoscimento alla carriera. Oggi scopre giovani talenti e forma i velisti del futuro. E adesso Pietro, uno dei migliori velisti al mondo, proverà a condurre Luna Rossa alla vittoria dell’American’s cup, con tutto il supporto del fratello maggiore, fautore della carriera del fratello a bordo della vela. Appuntamento al 10 marzo.