Caserta: vuoto d’aria dopo il sorpasso di un camion, ciclista cade e muore

0
482

Il sorpasso di un camion ha provocato un violento vuoto d’aria che ha fatto perdere l’equilibrio al ciclista, il quale è poi stato investito da un auto.

Una passeggiata tranquilla in bicicletta si è trasformata in tragedia per un 67enne originario di San Tammaro, in provincia di Caserta. L’uomo questo pomeriggio stava percorrendo in discesa la strada provinciale che collega Caserta con Caiazzo, in località Gradilli, quando è stato sorpassato da un camion a forte velocità.

Leggi anche -> Crolla un fabbricato in fase di demolizione, morti due operai in provincia dell’Aquila

La dinamica dell’incidente

Il vuoto d’aria provocato dal mezzo pesante ha letteralmente inghiottito il 67enne che ha perso l’equilibrio ed è caduto sull’asfalto. Contemporaneamente, un’auto è sopraggiunta nello stesso senso di marcia e ha investito il ciclista. Alla guida del veicolo c’era un residente che si è subito fermato e ha allertato i soccorsi. Sopraggiunto sul luogo dell’incidente, il personale medico ha subito decretato critiche le condizioni dell’uomo che è morto poco dopo mentre veniva trasportato in ospedale.

Leggi anche -> Incidente mortale alle porte di Olbia

Dalle prime ricostruzioni dei carabinieri, sembra chiara la dinamica dell’incidente, così come appare evidente che lo scontro tra auto e bici fosse inevitabile. Nonostante questo, l’autista del veicolo è stato comunque indagato.