Mamma ti ricordi di me? Ecco il nuovo progetto di Mara Venier: i dettagli

0
789

Dalla conferma alla guida di “Domenica IN” all’attacco duro e diretto a Mahmood, dalla conduzione dello Zecchino d’Oro al progetto che le sta più a cuore, un libro sull’Alzheimer: è una Mara Venier a 365 gradi quella che parla all’edizione online de Il Messaggero. Ecco cosa ha detto.

Mara Venier confermata Domenica In

E’ una Mara Venier in grandissima forma, si fisica che mentale, quella che ha rilasciato una lunga intervista all’edizione cartacea e a quella online del quotidiano di Roma “Il Messaggero”.

Quattro i temi forti toccati da Zia Mara, eccoli nel dettaglio. Partiamo dal primo, il più atteso. Mara Venier, anche il prossimo anno, sarà alla guida di Domenica In”. Una decisione inattesa che smonta gli stessi intendimenti della conduttrice. La Venier nei mesi scorsi aveva dichiarato di essere pronta a chiudere l’esperienza. Ma la pressione del direttore di Rai Uno Stefano Coletta unita al grandissimo gradimento del pubblico l’hanno di fatto obbligata ad un piacevole dietrofront.

La Venier ha poi parlato del suo prossimo impegno lavorativo, la conduzione dello “Zecchino d’oro” in coppia con Carlo Conti. Un progetto che ama molto e per il quale ha rinunciato anche alla conduzione di importanti prime serate: “Preferisco fare bene una sola cosa alla volta”.

Zia Mara poi si è tolta un sassolino, anzi un macigno, dalla scarpa attaccando direttamente e duramente il cantante vincitore di Sanremo 2019 Mahmood. “Il suo managerha spiegato la Venier a Il Messaggeromi aveva pregato per l’intervista poi ha cancellato tutto il venerdì” specificando che: “Sono cose che non si fanno, si è comportato molto male”. Quanto accaduto diventa lo spunto per una riflessione sulla professione e sulla Vita in generale: “sono abituata a lottare, detesto gli sleali, i traditori, i leccaculi e gli yes man”.

—>>> Ti potrebbe interessare anche: Barbara D’Urso sfida Mara Venier: ecco cosa succede il giorno di Pasqua

Mamma ti ricordi di me: il nuovo libro di Mara Venier

Ma la riflessione sulla Vita diventa a tutto tondo quando Mara Venier regala una chicca anticipando i dettagli di un progetto che le sta molto a cuore. Si tratta di un libro, il terzo della carriera dopo “A tu per tu” del 1995 e “Amori della Zia” del 2015 un libro che parlerà della sindrome di Alzheimer. L’opera, che dovrebbe arrivare in libreria e sugli store per Natale 2021, si intitola “Mamma ti ricordi di me?”.

—>>> Ti potrebbe interessare anche: Il dolore di Mara Venier per l’amico scomparso: “Da oggi sarò ancora più sola”

E’ un omaggio diretto alla mamma, Elena Masci, scomparsa nel 2015 e che negli ultimi anni di vita è stata colpita da una delle malattie più infami che esistono. E, come ha spiegato la Venier nell’intervista: “ad un certo punto non ricordava più il mio nome”. E’ un libro forte, un progetto forte, dolente e doloroso, “non sono nemmeno convinta di volerlo finire” ha confessato la Venier. “Spero che serva a chi vive con familiari malatiha conclusoe lo dedicherò alla mia Mamma”