Mara Carfagna, ottimista per quanto riguarda la prossima estate

0
614

Mara Carfagna, la ministra per il Sud ha dichiarato di essere ottimista e speranzosa per la situazione del Covid in estate.

Mara Carfagna, ottimista per quanto riguarda le restrizioni questa estate (Getty Images)
Mara Carfagna, ottimista per quanto riguarda le restrizioni questa estate (Getty Images)

La ministra ha dichiarato di essere ottimista per quanto riguarda la prossima estate, infatti ha fatto una previsione delle restrizioni al programma di Barbara D’Urso “Live – Non è la d’Urso”.

Il ministro per la coesione territoriale, guarda al futuro con molta speranza, proprio perché la campagna dei vaccini ha portato a vaccinare circa 250.000 persone al giorno.

Una volta che il piano sarà decollato e tutte le procedure verranno seguire alla lettera, si potrà aprire il Paese e lasciare più libera la popolazione, in questo modo avremo messo in sicurezza tutta l’Italia.

Con circa 200 miliardi donati dall’Europa sono previsti dei piani di ricostruzione importanti per quanto riguarda il Paese e le sue infrastrutture, questo farà in modo di agevolare anche il mondo del lavoro.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Di Battista: “immorale che ci siano Brunetta, Carfagna e Gelmini”

Mara Carfagna, ci saranno circa 2800 assunzioni per la Pubblica Amministrazione al Sud

Per usare al meglio tutti i fondi stanziati dall’Europa, la ministra per il Sud ha dichiarato la volontà di rafforzare tutte le pubbliche amministrazioni del Mezzogiorno.

In collaborazione con il ministro Brunetta, ci sarà l’inizio di una nuova norma prevista dalla legge di bilancio, la quale prevede l’assunzione di 2800 profili all’interno della pubblica amministrazione.

La ministra per il Sud è un’ex modella e showgirl italian, oggi è impegnata in politica come coordinatrice di Forza Italia sin da Agosto 2019, è stata anche Miss Cinema nel 1997, mentre nella stagione 97-98 condurrà Domenica In con Fabrizio Frizzi.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Renato Brunetta interviene sull’intervista “Basta smart working”

Dal 2000 al 2004 parteciperà al programma televisivo “La Domenica del villaggio, mentre dal 2004 al 2006 condurrà Piazza Grande con Giancarlo Magalli e Fiordaliso.

Nel 2006 verrà eletta alla Camera dei Deputati proprio nelle fila di Forza Italia, riuscirà a diventare Ministro per le Pari Opportunità del Governo Berlusconi e diventerà la promotrice della legge che rende reato lo stalking.

Il 19 Giugno del 2019 Silvio Berlusconi la sceglierà insieme a Giovanni Toti come coordinatrice principale di Forza Italia, in questo modo i due hanno coordinato l’organizzazione del partito.

Attualmente la donna è legata ad Alessandro Ruben un politico e avvocato di fama internazionale, la coppia infatti ha avuto una figlia nel 2020 di nome Vittoria. In passato è stata sposata dal 2011 al 2012 con il costruttore romano Marco Mezzaroma.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Mara Carfagna è diventata mamma

La ministra si è diplomata al liceo classico Giovanni da Procida a Salerno, conseguirà il diploma di ballo alla scuola Teatro San Carlo di Napoli. Continuerà a studiare per diventare una ballerina a New York, dove avrà modo di coltivare la recitazione e il pianoforte.

Nel 2001 consegue la laure di Giurisprudenza all’Università degli Studi di Salerno con il voto 110 e lode.