Il Daily Mail contro Google: l’accusa del quotidiano britannico

0
327

Il Daily Mail contro Google, il quotidiano accusa: “Il nostro sito è penalizzato perché Google manipola le ricerche”

Il Daily Mail contro Google

L’editore del Daily Mail (versione online) ha presentato presso il tribunale di New York una causa legale contro Google. Il motivo? Il quotidiano accusa il motore di ricerca di “nascondere” le notizie agli utenti americani e di manipolare il traffico delle ricerche.

Nel dettaglio, l’azienda editrice, sostiene che Google abbia volontariamente abbassato il rating delle notizie penalizzando in maniera cospicua le visualizzazioni degli articoli pubblicati dal Daily Mail, causando una perdita in termini di introiti notevole.

Per visionare il Profilo Twitter del Daily Mail CLICCA QUI

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Facebook contro Clubhouse, in arrivo i Live Audio Rooms: i dettagli

Il Daily Mail contro Google, la risposta del motore di ricerca

Google, non ha assolutamente accettato la causa e ha evidenziato come l’accusa sia priva di fondamenta in quanto sarebbe impossibile intervenire e manipolare i sistemi di distribuzione pubblicitaria.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Buon compleanno YouTube: il 23 aprile 2005 fu caricato il primo video

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->WhatsApp potrebbe non funzionare più dal prossimo 15 maggio

Dunque, Google ha di fatto rigettato l’accusa del Daily Mail. Una accusa che nel dettaglio, da come si legge da una nota della società editrice, recita: “Le pagine del Daily Mail sono meno redditizie per Google rispetto ad altri siti presenti online. Per anni Google ha eroso il traffico di ricerca del Daily Mail. Google utilizza il motore di ricerca in modo monopolistico per consolidare il suo dominio pubblicitario”.