Meteo, pioggia su Nord e Centro caldo al Sud. Allerta meteo su due regioni

0
205

Una nuova perturbazione atlantica prende piede sull’Italia e approfittando del calo dell’azione dell’anticiclione causa piogge e temporali al Centro e al Nord con allerta di livello giallo su Emilia Romagna ed Umbria: sono queste le principali previsioni meteo di Protezione Civile ed Aeronautica Militare per martedì 27 aprile. Eccole nel dettaglio

Previsioni Meteo 27 aprile

Partiamo dal bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso nella serata del 26 aprile e valido per tutto martedì 27 aprile. E’ stato emesso un avviso di meteo avverso con allerta gialla su Emilia Romagna e Umbria. Il resto della  cartina dell’Italia è verde e pertanto non sono presenti altri avvisi di meteo avverso e allerta meteo specifiche.

Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare per il 27 aprile

Con i dati presenti nel bollettino ufficiale del servizio meteo dell’Aeronautica Militare del 27 aprile vediamo cosa succede nelle singole regioni nel dettaglio, quali sono le previsioni del tempo e quali sono i livelli delle temperature minime e delle temperature massime.

Nord Italia: – Allerta meteo di livello giallo per rischio idrogeologico sull’Emilia Romagna. Cielo molto nuvoloso  su tutto il resto del quadrante con fenomeni diffusi fino a rovescio e temporale.

Centro Italia e Sardegna: – Allerta meteo di livello giallo per l’Umbria. Nuvolosità diffusa e compatta su tutto il resto del quadrante, ad eccezione della Sardegna, con precipitazioni sparse fino a temporale.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Clima: Aie, emissioni nel 2021 torneranno ai livelli record di 10 anni fa

Sud Italia e Sicilia: – Cielo sereno o poco nuvoloso, a tratti con velature medio alte ma sempre in un contesto asciutto.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Giornata della Terra, Biden: “decennio decisivo”

Le temperature minime sono in netta diminuzione su tutto il Paese ad eccezione degli aumenti previsti su Liguria, Toscana, Lazio e le regioni tirreniche peninsulari del Sud. Le temperature massime sono in neto calo su Liguria, Emilia Romagna, Sardegna, Toscana, Umbria, Marche e Lazio. Stazionarie sul resto delle regioni del Centro Nord peninsulare in netto aumento al Sud.