Vaccini, a Salerno somministrazioni anche senza prenotazioni: i dettagli

0
85

Vaccini, l’Asl fa sapere che per due categorie di residenti basterà recarsi allo stadio Arechi da questo fine settimana

Vaccini
Vaccini, l’iniziativa della ASL di Salerno (Getty Images)

A Salerno da venerdì 7 maggio al via le vaccinazioni per gli over 60 anche senza prenotazioni. Sono solo due i requisiti: oltre all’età si dovrà essere residenti nel distretto 66 della città. Da quel giorno, a partire dalle 8.30 e fino alle 18.30, chi rientra in queste categorie potrà recarsi liberamente presso la postazione mobile dello stadio Arechi per avere la propria dose.

La comunicazione è stata data dall’Asl che ha comunicato che l’iniziativa sarà replicata anche da altri distretti sanitari locali. Si procede quindi a passo spedito per cercare di vaccinare quante più persone possibili in breve tempo.

Quando anche in altre zone della città si procederà in questo modo, rispetto alla regola nazionale sarà quindi rispettato solo l’ordine di età, senza dare priorità in base alle categorie professionali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Luana D’Orazio, operaia morta: il ricordo di Leonardo Pieraccioni

Vaccini, la situazione Covid in Campania

📌In riferimento all’ampliamento dell’offerta vaccinale ad accesso libero per la fascia di età over 60, già iscritti in…

Pubblicato da ASL Salerno su Martedì 4 maggio 2021

Secondo il bollettino pubblicato oggi, i nuovi positivi sono 1331 di cui 902 asintomatici su 17336 test effettuati. È calato il numero dei posti occupati in terapia intensiva, dai 137 di ieri ai 128 di oggi. I deceduti sono 38 di cui 21 nelle ultime 48 ore e 17 precedenti registrati ieri. I guariti sono 2688 e in totale sono oltre 300mila persone mentre il numero dei deceduti arriva a 6484.

Prosegue intanto la campagna vaccinale con 1.320.436 cittadini che hanno ricevuto almeno la prima dose. Di questi 520.236 hanno avuto anche la somministrazione della seconda. “Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 1.840.672”, fa sapere la Regione. Per la seconda settimana consecutiva la Campania è in zona gialla ma continua a destare preoccupazione il tasso di positività che si aggira attorno al 10%.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> In Messico il governo si scusa con il popolo maya

Quasi completate le vaccinazioni di massa sull’isola di Procida con la copertura del 90%. La prossima Capitale Italiana della Cultura si avvia quindi ad essere la prima isola free-Covid.