Covid, OMS, bilancio vittime è sottostimato: almeno 1.2 milioni in più

0
87

Sarebbero molte di più le vittime su scala globale del Covid: secondo l’OMS, almeno 1.2 milioni in più rispetto a quelle ufficialmente censite

(Getty Images)

Il bilancio delle vittime del Covid, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, potrebbe essere “significativamente sottostimato”. Secondo i calcoli della Johns Hopkins University, basati sui dati ufficiali forniti dai Ministeri della salute, sono oltre 3.430.955 le persone morte nel mondo per il Covid dall’esplosione della pandemia. Tuttavia, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stimato che i decessi totali a causa della pandemia di Covid-19 nel 2020 siano stati almeno 3 milioni ovvero 1.2 milioni in più rispetto a quanto dichiarato ufficialmente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Denise Pipitone, la nuova pista conduce in Ecuador: segnalata ragazza somigliante a Piera Maggio

Intanto, secondo il report redatto da un panel di 26 scienziati di tutto il mondo, presentato in occasione del Summit della Salute, svoltosi a Roma lo scorso week end, l’evoluzione del Covid è quella di diventare endemica con focolai stagionali a seguito della diminuzione dell’immunità naturale, della copertura globale vaccinale insufficiente e/o dell’emergere di nuove varianti contro cui i vaccini attualmente a disposizione non sono efficaci. “Nessun Paese sarà al sicuro finché non lo saranno tutti. La pandemia non si fermerà senza accesso universale alle risorse: il mondo sta per entrare nell’era delle pandemie“, hanno ammonito gli scienziati, quindi è fondamentale investire ora per poter rispondere efficacemente alle “minacce globali”.

OMS, bilancio delle vittime del Covid è sottostimato: almeno 1.2 milioni in più. Gran Bretagna, è caccia alla variante indiana del Covid

Frattanto, la tensione è alle stelle in Gran Bretagna sul fronte della variante indiana del Covid: test a tappeto nei quartieri occidentali di Londra dopo l’aumento dei casi collegati alla mutazione indiana (3.424 casi nell’ultima settimana). Le autorità sanitarie hanno chiesto a tutti i residenti, e a coloro che vi lavorano, in alcune zone specifiche dei quartieri di Harrow, Ealing, Hillingdon e Brent di effettuare un test molecolare anche in assenza di sintomi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Mottarone, la testimonianza: “Scesa dalla funivia qualche ora prima della tragedia”

Per “stanare” le varianti del Covid le autorità inglesi si affidano anche all’analisi delle acque fognarie. Inoltre, un apposito laboratorio è stato aperto a Exeter il mese scorso proprio per analizzare i campioni provenienti da 500 località inglesi.